13 novembre 2018, ultimo aggiornamento alle 16.09
Insieme siamo imbattibili.

Ilva, stravincono i “sì” all’accordo. USB vigilerà sull’attuazione degli impegni

Nazionale, 13/09/2018 19:44

I lavoratori dell’Ilva hanno approvato oggi a larghissima maggioranza l’ipotesi di accordo firmata la scorsa settimana al Mise per la cessione dell’azienda ad Arcelor Mittal.


Le percentuali di “sì” hanno superato il 90% in tutti gli impianti interessati alla consultazione, effettuata dopo decine e decine di assemblee concentrate nell’arco di pochi giorni.


È la migliore risposta, giunta direttamente dalla base, alle provocazioni scatenate nelle ultime ore con l’attacco informatico a USB che prendeva a pretesto proprio la vertenza Ilva.
L’Unione Sindacale di Base esprime soddisfazione per il grande consenso che ha raccolto l'accordo sottoscritto dopo l’estenuante confronto durato un anno con Arcelor Mittal.


Tuttavia saremo davvero soddisfatti solo quando la multinazionale manterrà gli impegni assunti e saranno così garantiti ai lavoratori e alla città di Taranto salute, ambiente e occupazione.


Diversamente USB sarà la prima a lottare per un'alternativa produttiva e ambientale.


Francesco Rizzo USB Taranto
Sergio Bellavita USB Nazionale


Nazionalizzare qui e ora!