25 settembre 2018, ultimo aggiornamento alle 17.23
Insieme siamo imbattibili.

UN LAVORATORE DELL'USB DURANTE UN PICCHETTO E' STATO ASSASSINATO ALLA GLS DI PIACENZA.

Nazionale, 15/09/2016 07:16

 

PIACENZA 14 settembre ore 23.45 si muore per lottare si muore per i diritti.

"Ammazzateci tutti"  è il grido dei lavoratori della logistica di Piacenza.
Un nostro compagno, un nostro fratello è stato assassinato
durante il presidio e lo sciopero dei lavoratori della SEAM, ditta in appalto della GLS questa notte davanti ai magazzini dell’azienda.

Il gravissimo fatto è l’epilogo di una serata di gravi tensioni, la USB aveva indetto una assemblea dei lavoratori per discutere del mancato rispetto degli accordi sottoscritti sulle assunzioni dei precari a tempo determinato.

Di fronte al comportamento dell’azienda i lavoratori, che erano rimasti in presidio davanti ai cancelli, hanno iniziato lo sciopero immediato. Proprio durante l'azione di sciopero, un lavoratore, padre di 5 figli e impiegato nell’azienda dal 2003, è stato assassinato,  sotto lo sguardo degli agenti di polizia da un camion in corsa che ha forzato il blocco.


Questo assassinio è la tragica conferma della insostenibile condizione che i lavoratori della logistica stanno vivendo da troppo tempo. L’USB si impegna alla massima denuncia dell’accaduto: violenza, ricatti, minacce, assenza di diritti e di stabilità sono la norma inaccettabile in questo settore.

Oggi 15 settembre alle ore 11.00 conferenza stampa davanti al magazzino di Piacenza.

Prosegue comunque il presidio dei lavoratori che si è formato dopo la tragedia e si sta arricchendo sempre più con l'arrivo di altri lavoratori degli stabilimenti vicini.


Verso il 20 ottobre

 - 20 settembre
Calabria: Lamezia Terme, sala del Complesso Civico Trame, via degli Oleandri 5

-
24 settembre
Lombardia: Milano, Federazione Regionale, via P.Giacometti 11, ore 16.00

- 25 settembre
Piemonte: Torino, Federazione Regionale, corso A.Tassoni 37/b, ore 16:00

- 26 settembre
Friuli Venezia Giulia: Trieste, Federazione Regionale, via Ponziana 5b, ore 16:30
Liguria: Genova, c/o Inail, Sala Mattarelli, via D'Annunzio 76, ore 10:00
Umbria: Terni, Federazione Regionale, via Montanara 13, ore 17:00

- 28 settembre
Emilia Romagna: Bologna, Sala del Pallone, via del Pallone ore 16:30
Toscana: Firenze, Piazza della Libertà, ore 15

- 29 settembre
Sicilia: Pergusa (EN), sala convegni 'Garden' ore 09:30

- 1 ottobre
Veneto: Padova, via Marzolo 13/b, ore 17:00

- 3 ottobre
Sardegna: Tramatza (OR), Sala Conferenze Anfora Hotel, ore 15:00

- 5 ottobre
Lazio: Roma, largo dello Scoutismo 1, ore 15.00
Puglia: Bari, Hotel Majesty -via G. Gentile 97/b, ore 15:30