USB: 25 MARZO BASTA "TERRORISMO" DI STATO

Nazionale,

La manifestazione del 25 marzo convocata dalla piattaforma sociale Eurostop sia una grande manifestazione di popolo, di lavoratori, di giovani.

 

Il terrorismo di Stato che si sta spandendo a piene mani nei confronti della manifestazione nazionale promossa da molte settimane dalla Piattaforma Sociale Eurostop ha un unico obbiettivo: negare che a sinistra ci sia, e che stia crescendo, una forte contrarietà alle politiche dell'Unione Europea, all'euro, alla NATO.

 

Dopo la grande manifestazione del 22 ottobre, il giorno dopo lo sciopero generale proclamato dall'USB, che ha aperto pubblicamente la vittoriosa campagna elettorale del NO sociale al referendum sulla Costituzione, Eurostop chiama a manifestare in occasione delle celebrazioni del 60^ anniversario dei Patti di Roma e a ripetere la grande e pacifica manifestazione che attraversò Roma solo pochi mesi orsono.

 

Il tentativo evidente del Governo, del Ministro dell'interno Minniti in particolare, sostenuto da tutta la stampa mainstream, è quello di terrorizzare coloro che vogliono portare in piazza pacificamente il proprio fermo NO alla subordinazione alle politiche imposte dall'Unione Europea, alla NATO e al nascente esercito europeo, all'Euro.

 

L'Unione Sindacale di Base nel denunciare il clima che si sta cercando di instaurare attorno ad una legittima manifestazione come quella del 25 marzo, invita i propri aderenti a scendere massicciamente in piazza perché una grande partecipazione di lavoratori sia la migliore risposta a qualsiasi provocazione.

Le Ultime Notizie