25 settembre 2017, ultimo aggiornamento alle 16.48
Insieme siamo imbattibili.

Un anno fa Abd Elsalam. Usb dice no alla carità pelosa di GLS

Nazionale, 15/09/2017 10:40

Come risponde GLS alle manifestazioni in memoria di Abd Elsalam? Chiudendo il magazzino davanti al quale il nostro compagno è stato ucciso da un tir incitato a forzare il presidio al quale Abd Elsalam partecipava. Pare incredibile ma così è: GLS annuncia la chiusura notturna dell’hub di Piacenza proprio in coincidenza dell’anniversario.
Dicono nel loro comunicato che lo fanno in memoria del lavoratore. Se così fosse, il modo migliore per ricordare Abd Elsalam sarebbe invece aprire il centro di smistamento ai lavoratori, per ricordare il nostro compagno proprio nella ricorrenza della sua scomparsa. La morte di Abd Elsalam è la morte di un lavoratore che si è sempre battuto in difesa dei diritti che proprio GLS vuole negare. La carità pelosa non ci interessa. Ed è per questo che USB conferma tutte le iniziative in programma.
Il 14 settembre rimangono le 2 ore di sciopero proclamate in tutte le aziende della logistica, dalle ore 23.00 alle 01.00 del 15, fascia oraria in cui si è consumato quel tragico omicidio, con invito a tutti i lavoratori del settore ad aderire; davanti al magazzino della GLS a Piacenza in via Riva zona Montale, ci sarà una fiaccolata che inizierà alle 21.00.
Questo sciopero non ha solo un carattere  commemorativo, che pure ha la sua valenza, ma vuole rappresentare un altro momento di denuncia rispetto alle condizioni di sfruttamento e di precarietà che vivono gli addetti nei magazzini della logistica: dalla mancata applicazione dei contratti, alla non osservanza delle norme di sicurezza.
La campagna Schiavi Mai non solo non è mai finita, ma diventa sempre più attuale.
La mobilitazione continuerà il 20 Settembre davanti al Tribunale di Piacenza in occasione dell’udienza preliminare relativa all’assassinio di Abd  El Salam; domenica 24 inaugurazione della nuova sede USB di Piacenza (intitolata a Abd El Salam), seguita da un’assemblea pubblica sulle condizioni di lavoro nella logistica e sulla repressione delle lotte di chi ha scelto di alzare la testa.   

TOCCA UNO TOCCA TUTTI
#SCHIAVIMAI
 
Unione Sindacale di Base
USB Lavoro Privato