24 settembre 2018, ultimo aggiornamento alle 21.10
Insieme siamo imbattibili.

A Novara sciopero riuscito: adesione alta in uffici pubblici, buona partecipazione in fabbriche e aziende

Novara, 10/11/2017 17:14

Manifestazione molto partecipata con presenza di tanti migranti, lavoratori degli uffici pubblici (INPS, Agenzie fiscali, Scuola, Comune di Novara, Ministeri, Ospedale), fabbriche e aziende private (ex Meritor, Barilla, Assa spa, Multiservice, Frassati, Ferrovie e trasporti, ANFFAS, MEMC), pensionati e giovani!

Tutti insieme a difendere il diritto di sciopero, quella che ancora oggi è la massima espressione del conflitto sindacale e per farlo, per dire no alle politiche antisociali, per imporre la cancellazione del Jobs Act, della Riforma Fornero, della Buona Scuola, per rivendicare dignità e un contratto per i lavoratori pubblici che tenga almeno conto dell’inflazione maturata negli anni di blocco della contrattazione, per chiedere di ridurre le spese per armamenti e di aumentare quelle per i servizi sociali.
Una vera lezione di esercizio di dignità!

USB federazione Provinciale di Novara

Felice Lanni



Verso il 20 ottobre

 - 20 settembre
Calabria: Lamezia Terme, sala del Complesso Civico Trame, via degli Oleandri 5

-
24 settembre
Lombardia: Milano, Federazione Regionale, via P.Giacometti 11, ore 16

- 25 settembre
Piemonte: Torino, Federazione Regionale, corso A.Tassoni 37/b, ore 16
Lazio: Roma, Federazione Regionale, via dell'Aeroporto 129, ore 16

- 26 settembre
Friuli Venezia Giulia: Trieste, Federazione Regionale, via Ponziana 5b, ore 16,30
Liguria: Genova, c/o Inail, Sala Mattarelli, via D'Annunzio 76, ore 10
Umbria: Terni, Federazione Regionale, via Montanara 13, ore 17

- 28 settembre
Emilia Romagna: Bologna, Sala del Pallone, via del Pallone ore 16,30
Toscana: Firenze, Piazza della Libertà, ore 15

- 1 ottobre:
Veneto: Padova, via Marzolo 13/b, ore 17