21 settembre 2019, ultimo aggiornamento alle 13.48
Insieme siamo imbattibili.

USB dichiara lo stato di agitazione per i dipendenti della Ulss 7 Pedemontana

Vicenza, 09/05/2019 15:31

USB insieme ad alcune altre organizzazioni ha  dichiarato  lo stato di agitazione sindacale per tutto il personale dell’Ulss 7 Pedemontana.

La grave carenza di personale presso l’Unità Operativa di Pronto Soccorso dell’ospedale Alto Vicentino di Santorso ha determinato la effettiva incapacità di garantire un servizio efficiente in sicurezza per operatori e cittadini. I pochi dipendenti di quel servizio sono costretti a saltare riposi, ferie sospese, a prestare assistenza con minor personale nel turno di lavoro rispetto alle reali necessità. Una cattiva progettualità sul personale determinata da Azienda Ulss e Regione Veneto ha evidenziato tale situazione che oramai si trascina da molto tempo.

Martedì 14 alle 11,30 si svolgerà un incontro in Prefettura assieme alle altre sigle sindacali che hanno proclamato il medesimo stato di agitazione sindacale.

Nel Veneto c'è una vasta mobilitazione popolare contro le schede ospedaliere predisposte dalla Regione che penalizzano alcuni territori in modo grave. Uno di questi è la zona pedemontana.

Il Veneto è considerato  la regione con la migliore sanità. Questo era vero fino a qualche anno fa:  con i tagli, la carenza  di personale, l'aumento delle risorse solo al privato il Veneto si sta allineando ai peggiori modelli presenti  nel nostro paese.

 

USB Veneto