12 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 07:37
Insieme siamo imbattibili.

PER UNA SANITA' PUBBLICA E GRATUITA

Napoli, 10/04/2007 18:56
Unità e mobilitazione comune, per i diritti essenziali

“Comitato per la difesa della Sanità pubblica e gratuita”

 

Il giorno 11/04/07, presso l’antisala dei Baroni al Maschio Angioino di Napoli, si è svolta l’assemblea pubblica, indetta dal “Comitato per la difesa della Sanità Pubblica e gratuita”, per un primo confronto sulla proposta di costituzione di un unico fronte di lotta e di opposizione politica e sociale, nei confronti del governo locale, composto da sindacati di Base, movimenti di lotta e associazioni e comitati presenti in città, già impegnati su varie vertenze, come la sanità, i rifiuti, l’acqua, bagnoli, S. Giovanni, il lavoro, la casa, la formazione, la criminalità, il reddito, ecc.

Un tentativo di ricomporre su un unica vertenza sociale e politica, lo stesso fronte di opposizione  che ha dato vita alla manifestazione del 17/11/06 a Napoli, contro la finanziaria.

Durante il dibattito sono intervenuti rappresentanti di varie realtà, che condividendo la proposta di organizzare un ampio fronte di opposizione al governo Regionale, hanno portato il loro contributo suggerendo iniziative e scadenze che saranno approfondite nella prossima riunione ristretta ed operativa, fissata per il giorno 19/04/07 alle ore 17.00 presso la sede dell’ SLL.

Durante l’assemblea sono state inoltre ricordate alcune scadenze importante, come la manifestazione a Napoli del 1° maggio; la manifestazione Nazionale sui rifiuti del 19/05/07 a Napoli.

 

Napoli, 11/04/07

 

“Comitato per la difesa della Sanità pubblica e gratuita”

 

Per info: 081.5637213-info@napolirdbcub.it – 081.8037023-cobasslai@fastwebnet.it

081.287829-sllna@libero.it – 081.7382453-tabibfierro@hotmail.com

 

 

Arcelor Mittal: conferenza stampa della delegazione USB dopo incontro al Mise

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni