03 giugno 2020, ultimo aggiornamento alle 08:36
Insieme siamo imbattibili.

RUTELLI, MARCUCCI, IMPROTA FANNO IL GIOCO DELLE TRE CARTE

Nazionale, 13/09/2007 23:12
In allegato il volantino impaginato

Le RdB-MBAC durante la contrattazione nazionale del 12 settembre scorso ha ribadito le priorità in merito alle problematiche dei lavoratori del Ministero:

1 - Stabilizzazione dei precari - Il sott. Marcucci ha garantito durante la riunione la stabilizzazione immediata per almeno 1500-1600 precari, il capo di gabinetto, dott. Improta, ieri 13 settembre durante un incontro con una delegazione sindacale RdB, UIL, CGIL territoriali della Lombardia, ha dichiarato che tali assunzioni non possono essere fatte prima del 2 gennaio 2008, il Ministro Rutelli nella stessa giornata di ieri da buon padre “francescano” ha rassicurato la delegazione sindacale sostenendo, che questo governo risolverà tutti i problemi dei lavoratori …. ALLORA FUORI  LA  VERITA’ PERCHE’ I LAVORATORI  PRECARI DEI BENI CULTURALI VOGLIONO:
RISPETTO, GARANZIE, DIGNITA’, DIRITTI, SALARIO E PRINCIPALMENTE ESSERE STABILIZZATI TUTTI SENZA SE E SENZA MA.

 


2 - Reinternalizzazione dei servizi e delle attività esternalizzate, con l’assunzione dei relativi lavoratori per sopperire parzialmente la forte carenza di personale e per un risparmio di denaro pubblico;

 


3 - Relazioni sindacali - rispetto della normativa e la possibilità di intervenire nei confronti di quei dirigenti che non applicano le corrette relazioni sindacali, infatti, un forte intervento è stato richiesto in merito al contenzioso sindacale in atto presso le sedi della Lombardia;

 


4 - Mappatura RSU - accorpamento delle sedi anche in considerazione del nuovo regolamento organizzativo;

 


5 - Verifica dei fondi: FUA fondo nazionale dei lavoratori anno 2007, FUA anno 2006, residuo di 8 milioni di euro da destinare, secondo noi, ai progetti locali escludendo quei lavoratori che hanno fatto progetti nazionali. Questo per riequilibrare il salario accessorio di tutti i lavoratori.

 


6 - Fondo di 30 milioni assegnati attraverso la finanziaria 2007 – se una parte è stata utilizzata per il progetto di “prolungamento”  del rapporto di lavoro al 100% degli ATM, la cifra rimanente deve essere distribuita nella stessa misura a tutti i lavoratori al fine di recuperare la perdita del potere di acquisto determinata dalle politiche economiche attuate dall’attuale e dai passati governi;

 


7 - Abolizione della qualifica di agente di pubblica sicurezza per l’area della vigilanza;

 


8 - Riqualificazione: aggiornamento dei dati in riferimento ai passaggi interni alle aree;

 


9 - Bando passaggi da area B ad area C: è un bando che discrimina molti lavoratori sia per la professionalità che per il conteggio e riconoscimento dei titoli.

 

 

Queste priorità devono essere supportate da tutti i lavoratori del MBAC.
Una buona occasione si presenterà immediatamente con le elezioni delle RSU che si svolgeranno dal 19 al 22 novembre prossimo.
Candidati nelle liste che la RdB presenterà nei posti di lavoro !

Roma per gli invisibili

Rilanciare i diritti

Primo Maggio - Pazienza zero

La strage nelle RSA lombarde

Il videomecum USB sul coronavirus

Le nostre vite valgono

A cosa serve la sanità privata?

Il governo Conte è al lavoro per affossare il salario minimo

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni