20 ottobre 2019, ultimo aggiornamento alle 02:47
Insieme siamo imbattibili.

Biglietterie Tper Bologna, nulla di fatto in Prefettura: USB proclama assemblea e sciopero

Bologna, 09/08/2019 14:08

Questa mattina si è tenuto in Prefettura a Bologna l'incontro tra Tper, USB Lavoro Privato e i lavoratori delle biglietterie interessati alla gara indetta dalla stessa Tper per la gestione degli sportelli.

 

L'incontro si è concluso con un nulla di fatto. Tper sostiene di non poter rifare la gara, anche se nel bando è prevista la clausola di possibile non assegnazione.

 

Ogni due anni i lavoratori e le lavoratrici rivivono l'angoscia di una precarietà infinita, non sapendo mai fino all'ultimo istante chi sarà il gestore della propria vita lavorativa, a quali condizioni salariali e con quali normative di riferimento.

 

Questa volta a dare delle incertezze maggiori è la separazione in più lotti, che può vedere assegnato lo stesso lavoro a più soggetti, scenario già vissuto su altri appalti assegnati da Tper, vedi i parcheggi “Staveco-Tanari”: per sei dipendenti tre distinte società/cooperative, con tre contratti diversi e con una forte discriminazione salariale.

 

USB dice basta a questi scenari di risparmio a tutti i costi, di smembramento del lavoro e dello stato sociale, indice per il 2 settembre un'assemblea permanente delle biglietterie Tper e proclama per il 7 settembre un primo sciopero di 4 ore dalle 11.00 alle 15.00.

 

Ci riserviamo di intraprendere tutte le iniziative necessarie per tutelare tutti i lavoratori interessati, per il mantenimento del più elementere dei diritti contrattuali: la dignità lavorativa

 

 

p. USB Lavoro Privato

Sebastiano Taumaturgo

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni