22 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 06:05
Insieme siamo imbattibili.

Ex sportellisti Sicilia, presidio permanente e sciopero della fame

Palermo, 06/09/2019 10:50

Gli Ex sportellisti siciliani iniziano oggi 9 settembre 2019 lo sciopero della fame e un presidio permanente notte e giorno davanti all'Assessorato regionale al Lavoro di Palermo per rivendicare il lavoro perduto dopo ben 15 anni di servizio nelle politiche attive del lavoro.

L’Unione Sindacale di Base in linea con le lotte che sta portando avanti ormai da parecchi mesi per i lavoratori degli CPI a livello nazionale, sostenendo le iniziative che hanno intrapreso gli ex sportellisti siciliani, chiede agli organi regionali preposti che per il potenziamento dei centri dell’impiego siciliani sia tenuto conto delle capacità acquisite da questi ex lavoratori, riconoscendo negli iter assunzionali la loro pregressa esperienza.

Questa è una grande occasione che non va buttata al vento, va ridato lavoro e dignità a persone disperate, cinquantenni che lottano da sei lunghi anni per riprendersi il proprio ruolo e con esso il diritto di vivere.

La USB si impegnerà nel mettere in campo tutte le iniziative necessarie affinché si sciolga questo nodo che attanaglia la vita di tanti uomini e donne vittime di una macelleria sociale voluta dalla cattiva politica con la connivenza dei sindacati asserviti alla politica.

 

Unione Sindacale di Base

Gli Ex LSU/Ata vincono la battaglia per l'assunzione nella Scuola

Verbale incontro al Miur Ex LSU/Ata

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni