24 gennaio 2022, ultimo aggiornamento alle 20:09
Insieme siamo imbattibili.

I precari di Napoli contestano il "concorso" truffa di De Luca. USB: "10.000 posti in Regione Campania sono solo una trovata elettorale"

Napoli, 06/02/2019 13:25

La sede della Regione Campania al centro direzionale di Napoli si è riempita martedì delle bandiere dell’Unione Sindacale di Base per protestare contro la mancanza di risposte certe da parte del governo regionale sulla questione dei precari storici nella pubblica amministrazione. Oltre cento tra disoccupati, LSU e APU hanno partecipato al sit-in organizzato dall’Unione Sindacale di Base per dire basta alla politica degli annunci che destano grande attenzione, alimentando le false aspettative di migliaia di disoccupati.
Sono stati sottratti 106 milioni di euro al fondo sociale europeo per finanziare la campagna elettorale del governatore De Luca, il concorsone non garantisce l'assunzione nella pubblica amministrazione, ancora una volta si maschera il lavoro gratuito come formazione.
Giovanni Paganop.Coordinamento APU USB

Il nuovo numero di Proteo

"SOBERANA" La sfida di Cuba al Covid19

Le lavoratrici Alitalia in Campidoglio

USB, 10 anni di rEsistenza

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati