Icona Facebook Icona Twitter Icona Instagram Icona Youtube Icona Rss Icona Android

Dai Luoghi di Lavoro LP

Farmacisti dipendenti, l’appello del Comitato No Enpaf a scioperare il 2 dicembre

Nazionale,

Pubblichiamo l’appello del Comitato No Enpaf, i lavoratori professionisti dipendenti delle farmacie che prossimamente incontreremo, inviato in vista dello sciopero generale del 2 dicembre e facciamo nostro il loro grido di rabbia nei confronti di Federfarma e delle altre associazioni padronali.

Unione Sindacale di Base

------------------------------------

In questi ultimi anni il farmacista dipendente ha visto aumentare le sue mansioni ma non il suo salario, che si attesta mediamente intorno a 1.500 euro mensili netti. Un salario che nel Sud Italia è spesso molto più basso.

Dopo un rinnovo del Ccnl con 8 anni di ritardo, pochi farmacisti dipendenti di farmacia privata hanno avuto 150 euro lordi di aumento contrattuale e la maggior parte ha avuto un aumento lordo di 80 euro.

Dopo 8 anni di ritardo e dopo 2 anni di pandemia e sempre in prima linea, ai farmacisti dipendenti di farmacia privata non è stato riconosciuto alcun arretrato.

Il rinnovo è indegno della nostra professionalità e del nostro impegno profuso durante la pandemia.

Per questo invitiamo i nostri colleghi a scioperare il giorno 2 dicembre per lo sciopero generale nazionale indetto dai sindacati di base.

Comitato No Enpaf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati