19 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 00:44
Insieme siamo imbattibili.

"A RISCHIO 180 POSTI DI LAVORO"

Bologna, 18/05/2007 15:40
AEROPORTO BOLOGNA. RDB: IL 28 MAGGIO SCIOPERO GESTICOOP

(DIRE) Bologna, 17 mag. - Le Rdb hanno proclamato lo sciopero nell'aeroporto Marconi di Bologna per il prossimo 28 maggio. Niente a che fare, pero', con controllori di volo o l'assetto societario dello scalo: l'iniziativa riguarda infatti i dipendenti di Gesticoop, la cooperativa, nell'orbita del Doro group, che gestisce i servizi di pulizia degli aerei e di carico-scarico bagagli al Marconi. I posti dei 180 lavoratori della Gesticoop sono infatti a rischio, dal momento che a fine mese la Gesticoop dismettera' l'attivita'. Il motivo sarebbe la non affidabilita' della cooperativa nella regolarita' dei pagamenti di stipendi e contributi. Ma per le Rdb il motivo e' un altro. "Marconi Handling e Bas- spiega Luigi Marinelli- le due societa' che gestiscono l'aeroporto, da tempo si fanno tra loro la guerra dei prezzi sulle tariffe previste per pagare i servizi in appalto. E lo fanno sulle spalle dei lavoratori". Per questo, fa sapere Italo Quartu, altro esponente delle Rdb, il sindacato di base ha proclamato lo stato di agitazione e per il 28 maggio ha annunciato lo sciopero. La decisione e' stata presa dopo l'incontro di oggi tra le Rdb e la Gesticoop. "Non e' possibile- afferma Quartu- che questi lavoratori siano sempre sotto ricatto", nel senso che il loro posto di lavoro puo' essere messo in forse in qualsiasi mommento. Tra l'altro, accusa ancora Quartu, "la politica non si e' fatta vedere" e neanche la proprieta' dell'Aeroporto, Sab, aggiunge Marinelli, alla quale "abbiamo chiesto di intervenire ma ancora non abbiamo ricevuto risposte".

 

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni