07 dicembre 2022, ultimo aggiornamento alle 15:02
Insieme siamo imbattibili.

Acciaierie d’Italia propone cigs per 3000 lavoratori, senza garanzie di reddito e di rotazione. USB contesta i numeri e rilancia

Nazionale, 16/03/2022 19:24

Oggi confronto nella capitale, al Mise, dopo gli incontri tenuti sul territorio nei vari siti produttivi. Ci attendevamo notizie sui possibili investimenti promessi da Acciaierie d'Italia, ma è stata invece avanzata nuovamente la richiesta di cassa straordinaria per 12 mesi.

Una cassa straordinaria che coinvolgerebbe 3.000 dipendenti senza alcuna garanzia di rotazione e di reddito.

L'azienda sostiene che non esistono esuberi e che il percorso sarà virtuoso, ma come USB temiamo che queste promesse ad oggi siano nuovamente difficili da mantenere e comunque deficitarie.

Abbiamo infatti contestato i numeri della richiesta, che consideriamo troppo alti, soprattutto se rapportati alla produzione preventivata per il 2022. Chiediamo un taglio drastico del numero delle unità lavorative da porre in cassa e di utilizzare strumenti di sostegno al reddito dei lavoratori, applicando nella cassa straordinaria il riconoscimento dei ratei, un’integrazione al reddito e la rotazione integrale per tutti i lavoratori interessati. Tra le nostre richieste anche i lavori di pubblica utilità per i lavoratori di Genova attraverso l'Accordo di Programma già esistente e vigente dal 2005.

Abbiamo inoltre ribadito che, per l'USB, la clausola di garanzia per il rientro dei 1700 lavoratori di Ilva in AS, è tuttora valida, e abbiamo chiesto al Ministero dello Sviluppo Economico di vigilare sul rispetto degli impegni assunti proprio in sede ministeriale, in termini di mantenimento di reddito e livelli occupazionali. Auspichiamo un cambio di passo rispetto a quello che si è fatto nel 2018.

Coordinamento USB Acciaierie d’Italia

La catena del valore le catene del lavoro

Pubblico Impiego, la ricerca USB sui nuovi assunti

USB a Manchester: solidarietà ai ferrovieri RMT Union

La variante operaia in piazza a Roma

"SOBERANA" La sfida di Cuba al Covid19

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati