07 dicembre 2022, ultimo aggiornamento alle 11:35
Insieme siamo imbattibili.

Toscana Aeroporti, firmato importante accordo su stabilizzazione personale

Firenze, 02/10/2022 10:53

Firmato il verbale di accordo sulle stabilizzazioni.

Il 30 settembre 2022 abbiamo siglato l'accordo con le aziende TA/TAH per gli incrementi di orario definitivi, a partire dal 01/11/2022. Il criterio di base è stato l'anzianità di servizio come discusso e condiviso nelle assemblee dei lavoratori. Nel dettaglio gli incrementi di orario saranno cosí suddivisi:

TAH Pisa/ anzianità di servizio effettiva fino al 2016 incluso = n. 30 PTV stagionali che passeranno a pt misto ripartito in full-time (aprile-settembre) e PT20 (ottobre-marzo), per 8 ramp agt, 3 operai, 2 ros, 17 add. di scalo landside; n. 2 PT misto a PT misto full-time (apr-sett) e PT20 (ott-marzo) per 1 operaio e 1 ros.

TAH Firenze/ anzianità di servizio fino al 2015 incluso = n. 28 PT20 a PT30, per 5 ramp agt, 8 operai, 1 ros, 14 add. di scalo landside; n. 6 PTV stagionali a PT misto su 12 mesi o PT orizzontale, per 5 addetti landside e 1 operaio.

TA Pisa/ n. 4 PTV a PT misto 12 mesi, full-time aprile-settembre e PT20 nei restanti mesi, per 3 apron safey e 1 addetta Customer Service.

TA Firenze/ n. 2 PT misto a PT orizzontale e 1 PT orizzontale a full-time, entrambe al Customer Service.

Le parti hanno pattuito che in caso di indisponibilità della lavoratrice/lavoratore interessato al passaggio, la spendibilità di FTE residui sarà oggetto di incontri successivi per la definizione di ulteriori criteri di assegnazione.

Inoltre, come nota a verbale, è stato stabilito che il confronto sulle ulteriori tematiche aperte nella vertenza proseguirà in tavoli successivi, a partire dalla prossima settimana, in cui verranno affrontati anche aspetti di organizzazione del lavoro (tipo la nuova riorganizzazione del gestore TA su Pisa).

Abbiamo infine condiviso di rivalutare gli aspetti occupazionali al termine della winter 2022/2023.

Come USB ci riteniamo soddisfatti del primo passo ottenuto dopo la dura vertenza che ci ha visto scioperare e manifestare fino al coinvolgimento delle istituzioni. Siamo coscienti che negli aeroporti toscani la strada verso l'uscita dalla precarietà e dal lavoro povero è ancora lunga e difficile ma questo accordo lo consideriamo come il punto di partenza per iniziare a dare risposte concrete alle centinaia di lavoratrici e lavoratori che da troppo tempo aspettano un contratto di lavoro degno che consenta loro un salario dignitoso e sostenibile.

Coordinamento USB Trasporto Aereo - Toscana

Firenze, 30/09/2022

La catena del valore le catene del lavoro

Pubblico Impiego, la ricerca USB sui nuovi assunti

USB a Manchester: solidarietà ai ferrovieri RMT Union

La variante operaia in piazza a Roma

"SOBERANA" La sfida di Cuba al Covid19

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati