12 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 22:42
Insieme siamo imbattibili.

Bari. PRECARI SANITA': è tempo di soluzioni definitive. Presidio il 20

Bari, 13/06/2007 17:29

Siamo giunti all’ennesimo appuntamento dell’annosa vertenza del Precariato e speriamo che sia l’ultimo e quello risolutivo. Oggi, le condizioni ci sono tutte e se qualcuno continua ad accampare alibi o ostacoli lo fa in totale malafede.

Infatti, da una parte il Governo Nazionale ha approvato il Decreto in materia di utilizzo dei "depositi dormienti", un Fondo di diversi miliardi di euro una parte dei quali (il 20%) dovranno servire per l’assunzione dei Precari nella Pubblica Amministrazione; dall’altra siamo prossimi alla scadenza dei 90 giorni che il Consiglio Regionale della Puglia si è data per varare un Piano di stabilizzazione dei precari della nostra regione.

 


Sottolineamo, comunque, i punti che a nostro parere sono irrinunciabili:

1. dare priorità a tutti i Precari attualmente in servizio, anche attraverso le opportune modifiche alle Leggi Regionali;

2. riconoscimento del servizio prestato per le ASL tramite le Agenzie interinali, ai fini del computo dei tre anni prestati nell’ultimo quinquennio e successivi;

3. garanzia della continuità del rapporto di lavoro ai precari in servizio fino alla loro completa stabilizzazione

 


Come RdB, riteniamo che in vista di questo obiettivo tutti i Lavoratori debbano far sentire con forza la loro voce per far rispettare gli impegni presi e mettere la parola fine alla piaga del precariato.

PRESIDIO a BARI

Mercoledì 20 giugno – ore 10

sotto la Sede della REGIONE PUGLIA – Estr. Capruzzi

Arcelor Mittal: conferenza stampa della delegazione USB dopo incontro al Mise

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni