14 aprile 2021, ultimo aggiornamento alle 11:04
Insieme siamo imbattibili.

Bergamo, chiesto alla famiglia Pone di pagare l'affitto con il soldi per le terapie dei figli

Bergamo, 01/04/2021 21:32

 ASIA: IL COMUNE GARANTISCA IL DIRITTO ALLA CASA

Nella giornata di ieri si è tenuta l'udienza per il pignoramento della famiglia Pone, molte sono le persone che hanno partecipato al presidio per portare solidarietà.

Grazie alla nostra Avvocatessa di fiducia, Veronica Mezzasalma, siamo riusciti ad ottenere lo sblocco del conto corrente e il pignoramento di un ottavo dello stipendio del padre, a fronte di un quinto previsto.

Ci auguriamo che nell'incontro di giovedì 8 aprile con l'assistente sociale ai minori che sta seguendo la famiglia, dopo aver informato i cittadini bergamaschi di questa triste vicenda e aver attivato la cittadinanza in presidio, l'amministrazione del Comune di Bergamo possa cambiare idea attivandosi per dare proposte concrete per concludere positivamente questa triste vicenda.

Ovviamente in caso non dovessimo ottenere i risultati sperati saremo pronti a nuove iniziative e mobilitazioni perché più nessuno deve restare indietro.

Fermiamo la strage industriale di Stato

I tirocinanti calabresi a Roma

Batti il 5! Appello alla mobilitazione contro l'articolo 5

La casa è un diritto

USB, 10 anni di rEsistenza

Il saluto del segretario generale WFTU George Mavrikos per i 10 anni di USB

Politiche attive, il webinar USB

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

SCARICA L'INSTANT BOOK

Il videomecum USB sul coronavirus

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati