26 maggio 2020, ultimo aggiornamento alle 10:28
Insieme siamo imbattibili.

COMUNICATO STAMPA

Firenze, 13/04/2007 12:19

Oltre duecento autoferrotranvieri, con delegazioni provenienti da tutte le regioni d’Italia, hanno presidiato e manifestato, su iniziativa del Coordinamento Nazionale dei Sindacati di Base Autoferrotranviari (di cui la CUB Trasporti è una componente significativa), presso la sede del congresso nazionale di ASSTRA a Firenze.

Una rappresentanza del Coordinamento Nazionale ha incontrato e consegnato al Direttore Generale di ASSTRA, Guido Del Mese, il documento discusso dai lavoratori nell’assemblea che si è svolta in mattinata presso la sala del Dopo Lavoro Ferroviario di via Alammanni.

Nel documento si conferma con forza la contrarietà alla liberalizzazione del Trasporto Pubblico Locale, è all'obbiettivo di trasformarlo definitivamente in merce da cui trarre profitto e l'impegno a rposeguire con la mobilitazione per il mantenimento e rilancio di un servizio pubblico quale bene che deve soddisfare il bisogno- diritto di mobilità dei cittadini.

Al direttore Generale di ASSTRA è stata poi ribadita la legittimità ed anche il diritto del Coordinamento di essere partecipe al tavolo di trattativa nazionale per il futuro assetto del T.P.L.

Il presidio si è sciolto verso le 17 con l'impegno di promuovere prossimamente a Roma un'altra giornata di mobilitazione presso la sede del Governo.

 

 

Igiene ambientale, sciopero nazionale

Roma per gli invisibili

Rilanciare i diritti

Primo Maggio - Pazienza zero

La strage nelle RSA lombarde

Il videomecum USB sul coronavirus

Le nostre vite valgono

A cosa serve la sanità privata?

Il governo Conte è al lavoro per affossare il salario minimo

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni