22 gennaio 2021, ultimo aggiornamento alle 11:22
Insieme siamo imbattibili.

Contratto: Sciopero nazionale di categoria

Roma, 17/09/1999 00:00
Il 6 ottobre dalle ore 14,00 alle ore 18,00

Lavoratori, il coordinamento nazionale R.d.B., riunitosi nei giorni 15 e 16 settembre 1999, ha proclamato uno sciopero nazionale di quattro ore per sollecitare il governo ad una immediata chiusura della tornata contrattuale 1998/2001 e per l’avvio della trattativa riguardante la parte economica del secondo biennio.

A distanza di due anni dalla scadenza e a circa un anno dall’inizio delle trattative il comparto aziende è l’unico* a non avere ancora stipulato il contratto.

Dopo il preaccordo di Luglio, firmato con riserva dalla R.d.B. in attesa che vengano chiariti come gli aumenti concordati incideranno sulla parte integrativa , l’Aran non ha più convocato le organizzazioni sindacali.

Il protrarsi di questa situazione preclude una sollecita conclusione delle trattative ed impedisce di fatto l’avvio della discussione sulla parte economica inerente il secondo biennio. Da parte nostra vogliamo concludere al più presto questo contratto e se l’Aran nella prossima riunione che sicuramente sarà costretta a convocare nei prossimi giorni, anche in virtù della nostra dichiarazione di sciopero, continuerà a menare il can per l’aia come ha fatto in questi mesi, la RdB intraprenderà altre iniziative di lotta, iniziative che potranno essere proporzionalmente incisive in rapporto alla volontà dei lavoratori a concludere la vertenza. Incominciamo intanto con lo sciopero del 6 ottobre dalle ore 14 alle ore 18. Necessita che tutti i lavoratori aderiscano alle azioni di lotta promosse dalla RdB per un decoroso aumento economico e non assecondare il gioco del governo che cerca di prendere tempo.

*Errata corrige del 27/09/1999: il nostro contratto non è l'unico rimasto, infatti c'è anche quello del comparto ricerca che è ancora da concludere.

 

Pescara, sit-in dei lavoratori in appalto negli ospedali pubblici

Gli ospedali non si tagliano. La storia di Castel del Piano

Non sparateci. Siamo solo lavoratori pubblici

USB, 10 anni di rEsistenza

Il saluto del segretario generale WFTU George Mavrikos per i 10 anni di USB

La scuola in pandemia

Politiche attive, il webinar USB

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

SCARICA L'INSTANT BOOK

Il videomecum USB sul coronavirus

A cosa serve la sanità privata?

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati