09 agosto 2020, ultimo aggiornamento alle 20:11
Insieme siamo imbattibili.

contratto statali: comunicato stampa

Roma, 12/04/2007 17:40

STATALI: CGIL CISL E UIL, CHI SEMINA VENTO RACCOGLIE TEMPESTA

 

 

“Lo facessero questo fantomatico sciopero contro il Governo amico di cui parlano da mesi e mesi: non se ne può più di questo balletto che si alimenta ogni giorno di nuovi fatti e misfatti”, Pierpaolo Leonardi della RdB/CUB interviene sulla querelle aperta dalle indiscrezioni di stampa sulla direttiva che il Governo invierà in giornata all’ARAN.  “Alla fine il problema che sta emergendo non è tanto quello delle quantità economiche, ma la filosofia del memorandum che Cgil, Cisl e Uil hanno sottoscritto e che ora il governo, che ovviamente fa il suo mestiere, introduce nelle direttive all’ARAN per il rinnovo dei contratti”.

 

“Noi abbiamo fatto la nostra parte con gli scioperi del 6 ottobre, del 20 ottobre, del 17 novembre e soprattutto del 30 marzo, obbligando il Governo a scovare nuove risorse per fare i contratti. Ora noi continueremo la battaglia perché i soldi vadano tutti in paga base e niente sulla produttività, contro l’introduzione di norme contrattuali su mobilità forzata a supporto dello smantellamento della Pubblica Amministrazione e per respingere al mittente le direttive che contenessero accenni al memorandum che abbiamo sempre contestato. Chi ha seminato vento – sottoscrivendo il memorandum – oggi rischia di raccogliere tempesta, la responsabilità è solo e tutta loro!” conclude Leonardi.

 

 

Roma, 12 aprile ’07

 

Le rivendicazioni degli stagionali del turismo

Roma per gli invisibili

Rilanciare i diritti

Primo Maggio - Pazienza zero

La strage nelle RSA lombarde

Il videomecum USB sul coronavirus

A cosa serve la sanità privata?

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni