04 agosto 2021, ultimo aggiornamento alle 09:28
Insieme siamo imbattibili.

Fermiamo il fascismo aziendale

Nazionale, 21/06/2021 13:56

L’assassinio di Adil e i fatti che l’hanno preceduto nelle ultime settimane, con il ripetuto ricorso delle aziende all’uso di mazzieri per colpire i lavoratori in sciopero, ci raccontano di una grave escalation che il fronte padronale sta imprimendo all’attacco contro i diritti e le lotte nel settore della logistica.

Questa situazione si produce proprio alla vigilia dello sblocco dei licenziamenti che inevitabilmente porterà ad un peggioramento della situazione, con migliaia di persone che perderanno il lavoro e la tendenza all’abbassamento di salari e diritti che ne trarrà nuovo alimento. Un contesto nel quale la conflittualità sui posti di lavoro, non solo nel settore della logistica, è destinata ad aumentare.

L’Unione Sindacale di Base, che sabato 19 giugno ha tenuto un’Assemblea nazionale del settore operaio, ritiene che l’atteggiamento violento e criminale che il fronte padronale sta assumendo contro i lavoratori possa produrre un’ulteriore spinta verso la riduzione degli spazi di agibilità sindacale e di libertà di espressione democratica. L’aria che si respira in molti posti di lavoro già da tempo è diventata irrespirabile, con il ricorso frequente al licenziamento punitivo e discriminatorio per impedire non solo le lotte ma anche il libero dissenso dei lavoratori e delle lavoratrici.

È urgente pertanto costruire una risposta quanto più ampia e diffusa possibile a questo clima pesante che si vuole imporre a tutto il Paese, contrastando con una risposta di massa e unitaria queste forme di autentico fascismo aziendale.

L’USB si rivolge pertanto a tutto il variegato mondo del sindacalismo di base, indipendente e conflittuale, per costruire nel più breve tempo possibile un incontro comune finalizzato a realizzare azioni di lotta generale per combattere e respingere questa offensiva reazionaria.

Unione Sindacale di Base

21-6-21

Oltre il G20 cultura

Genova, navigando in mare aperto / La diretta

Navigando in mare aperto / Prima giornata

Strike for Peace!

Salute contro profitto

USB, 10 anni di rEsistenza

Il saluto del segretario generale WFTU George Mavrikos per i 10 anni di USB

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati