14 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 15:55
Insieme siamo imbattibili.

Fiumicino lavoratori in sciopero alla dogana

Roma, 16/07/2007 13:58
16 luglio 2007 - EPolis Roma La Protesta

Da ieri il personale della circoscrizione doganale di Roma II - Aeroporto di Fiumicino, ha proclamato, al termine di un’assemblea, uno stato di agitazione riservandosi di intraprendere nei prossimi giorni "azioni di protesta nei confronti della Dirigenza territoriale e Centrale dell’Agenzia delle Dogane". Tra i motivi dell’agitazione, a quanto si è appreso dai lavoratori della dogana, oltre alla questione della carenza di personale c'è quella dell’"ulteriore appesantimento delle procedure e dei carichi di lavoro", nonchè la presenza di "mezzi operativi e logistici ritenuti nulli o indecorosi". "La protesta - si legge in una nota di Cgil, Cisl, Uil, Unsa-Salfi, Intesa e Rdb - è la logica conseguenza". «Quando il compito istituzionale ha come obiettivi, oltre a quelli tributari, l’antifrode, la contraffazione, la salute pubblica e gli stupefacenti - spiega Franco Gafforio, segretario regionale Unsa-Salfi - mal si comprende una riduzione di ore lavorative e di risorse umane».

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni