07 dicembre 2021, ultimo aggiornamento alle 06:56
Insieme siamo imbattibili.

Green pass, USB dichiara lo stato di agitazione nei teatri italiani

Nazionale, 18/10/2021 12:14

L’Unione Sindacale di Base, coordinamento Cultura e Spettacolo, comunica di aver aperto lo stato di agitazione in tutte le fondazioni lirico-­sinfoniche e in diversi teatri di tradizione, su tutto il territorio nazionale.

Lo stato di agitazione è stato aperto in contrapposizione al D.Lgs 127/2021, che impone l’obbligo del green pass per poter lavorare. Ribadiamo quanto già espresso da diverse note dell’esecutivo nazionale USB: tale strumento non è affatto una misura sanitaria ma l’applicazione di una misura discriminatoria e lesiva del diritto al lavoro.

Facendo riferimento alla legislazione vigente per la sicurezza sul lavoro (D.Lgs 81/08), la responsabilità e i relativi costi del mantenimento delle condizioni di sicurezza non possono essere prese a carico del lavoratore. Secondo il D.lgs 127/2021 s’introduce invece un atteggiamento vessatorio, poiché il lavoratore si vedrebbe costretto a dover pagare (le misure di sicurezza) per poter lavorare.

Il D.Lgs 127/2021 è uno strumento giuridico dunque illogico, discriminatorio e vessatorio che il Coordinamento Cultura e Spettacolo intende respingere fermamente. Per tali ragioni l’apertura dello stato d’agitazione, a cui sono già seguite le proclamazioni, da parte di USB, di numerose giornate di sciopero a partire dal 15 ottobre 2021 (primo giorno di validità del Decreto) indiversi teatri e orchestre: Regio di Torino, Regio di Parma, Opera di Roma, San Carlo di Napoli, Comunale di Bologna, Maggio Fiorentino, Orchestra della Toscana, Fondazione Toscanini, Carlo Felice di Genova. Altri teatri stanno in queste ore valutando di unirsi alle proteste.

USB Lavoro Privato – Coordinamento Cultura e Spettacolo

Il 4 dicembre di Bologna

Le lavoratrici Alitalia in Campidoglio

Un piatto di minestra a Sangalli di Confcommercio

Roma, manifestazione contro il G20

Salute contro profitto

USB, 10 anni di rEsistenza

Il saluto del segretario generale WFTU George Mavrikos per i 10 anni di USB

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati