18 settembre 2021, ultimo aggiornamento alle 19:31
Insieme siamo imbattibili.

I lavoratori di McDonald's senza stipendio protestano a Tor Pignattara e invadono l'Ispettorato del Lavoro

Roma, 04/06/2019 12:50

I lavoratori del pulimento di McDonald’s, senza stipendio da dicembre, hanno manifestato questa mattina con USB in via della Marranella, davanti al locale di Tor Pignattara, ma non avendo avuto riscontri da McDonald’s Italia hanno spostato la loro protesta alla sede di Casal Bertone dell’Ispettorato del Lavoro, dove sono stati ricevuti dalla funzionaria a capo dell’ufficio ispettivo.

Quest’ultima ha dovuto ammettere che il caso di aziende che spariscono senza pagare mensilità di stipendi e tfr a Roma è molto frequente, e si è impegnata con USB a convocare le aziende interessate per venerdì 7 giugno.

Alla manifestazione di Tor Pignattara hanno partecipato anche i lavoratori della logistica di McDonald’s, in solidarietà con i loro colleghi.

I lavoratori del pulimento di McDonald’s operano di notte, con contratti a tempo determinato che non riconoscono le ore effettivamente lavorate, in un tourbillon di ditte che aprono e chiudono per garantirsi l’appalto della multinazionale.

Unione Sindacale di Base Federazione di Roma

Alitalia, l'intervento USB in Parlamento

ITA e i diritti negati: il convegno USB

Cosa succede in Alitalia?

Strike for Peace!

Salute contro profitto

USB, 10 anni di rEsistenza

Il saluto del segretario generale WFTU George Mavrikos per i 10 anni di USB

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati