19 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 01:41
Insieme siamo imbattibili.

Non ci fermeremo al 16 aprile !

Roma, 16/04/2002 00:00
Comunicato stampa della Federazione nazionale RdB-CUB

La straordinaria partecipazione alle manifestazioni promosse dalla CUB, dalla RdB e dai Cobas per lo sciopero generale indipendente del 16 Aprile sono un pesante monito a chi spera di riprendere la concertazione con il governo e i padroni.

Gli oltre 300.000 lavoratori scesi in piazza nelle maggiori città italiane per sostenere la piattaforma anticoncertativa del sindacalismo di base non accetteranno mai una riedizione della concertazione o di un nuovo Patto Sociale attraverso cui ridurre ulteriormente i diritti dei lavoratori, dei precari, dei disoccupati.

Le piazze di Roma, Milano, Firenze, Bologna, Padova, Napoli, Perugia,Taranto, Cagliari

piene di lavoratori di tutte le categorie raddoppiano, se non triplicano la già straordinaria partecipazione allo sciopero generale del 15 febbraio nella manifestazione nazionale di Roma.

Queste centinaia di migliaia di lavoratori dicono un NO secco alla concertazione e si dichiarano fin d’ora disponibili a nuove iniziative di lotta e di sciopero ove si riaprisse una trattativa al ribasso sulla linea tracciata dal libro Bianco di Maroni.

In foto galleria alcuni momenti della manifestazione a Roma

 

 

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni