19 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 00:38
Insieme siamo imbattibili.

PROTOCOLLO PER LA DEFINIZIONE DEL CALENDARIO DELLE VOTAZIONI PER IL RINNOVO DELLE RAPPRESENTANZE UNITARIE DEL PERSONALE DEI COMPARTI.

Roma, 04/07/2007 12:14

In data 28 giugno 2007, alle ore 13.

00, presso la sede dell'ARAN ha avuto luogo l'incontro tra:

L'ARAN :

nella persona del Presidente – Avv. Massimo Massella Ducci Teri Firmato

e le seguenti Confederazioni sindacali:

CGIL Firmato

CISL Firmato

UIL Firmato

CISAL Firmato

CONFSAL Firmato

CGU Firmato

CSE Firmato

RDB CUB Firmato

UGL Firmato

USAE Firmato

La riunione ha per oggetto la definizione del calendario e della tempistica per le elezioni per le

rappresentanze sindacali unitarie del personale dei comparti del pubblico impiego ai sensi dell' Accordo

quadro del 7 agosto 1998.

Al termine della riunione le parti sottoscrivono il seguente protocollo:

PROTOCOLLO PER LA DEFINIZIONE DEL CALENDARIO DELLE VOTAZIONI PER IL

RINNOVO DELLE RAPPRESENTANZE UNITARIE DEL PERSONALE DEI COMPARTI

TEMPISTICA DELLE PROCEDURE ELETTORALI

Art. 1

Indizione delle elezioni

1. Ai sensi dell'art. 1 dell'Accordo collettivo quadro del 7 agosto 1998, parte II, nei giorni

novembre 2007

le elezioni per il rinnovo delle Rappresentanze sindacali unitarie (RSU) per il personale dei seguenti

comparti delle pubbliche amministrazioni:

- Comparto del personale delle Agenzie fiscali;

- Comparto del personale degli Enti pubblici non economici;

- Comparto del personale delle Istituzioni e degli enti di ricerca e sperimentazione;

- Comparto del personale dei Ministeri;

- Comparto del personale della Presidenza del Consiglio dei Ministri;

- Comparto del personale delle Regioni e delle Autonomie locali;

- Comparto del personale del Servizio sanitario nazionale;

- Comparto del personale dell'Università.

19 – 22sono indette, su iniziativa delle Confederazioni firmatarie del presente documento,

ART. 2

Calendario e tempistica delle procedure elettorali e termine per le adesioni

1. Le procedure elettorali si svolgeranno con la tempistica di seguito indicata:

3 ottobre 2007

annuncio delle elezioni e contestuale inizio della procedura elettorale

4 ottobre 2007

degli elettori e ne consegnano copia a tutte le organizzazioni sindacali

che ne fanno richiesta. Contestualmente, inizia la raccolta delle firme

per la presentazione delle liste

le amministrazioni rendono disponibile l'elenco generale alfabetico

15 ottobre 2007

termine per l'insediamento della Commissione elettorale

18 ottobre 2007

termine per la costituzione formale della Commissione elettorale

23 ottobre 2007

termine per la presentazione delle liste elettorali

12 novembre 2007

affissione delle liste elettorali all'albo dell’amministrazione

19-22 novembre 2007

(22 novembre: chiusura seggi ore 14.

votazioni00)

22 novembre 2007

(22 novembre: dalle ore 14.

scrutinio00)

23-27 novembre 2007

affissione risultati elettorali all’albo dell’amministrazione

28 novembre -

3 dicembre 2007

le amministrazioni inviano il verbale elettorale finale all’ARAN

2. Le organizzazioni sindacali aderenti alle confederazioni sottoscrittrici del presente protocollo e le

altre organizzazioni sindacali che comunque abbiano già aderito all’Accordo quadro del 7 agosto 1998

per la costituzione delle RSU in occasione di precedenti elezioni, ai fini della presentazione delle liste

elettorali non devono produrre alcuna adesione all’Accordo quadro medesimo.

3. Le organizzazioni sindacali rappresentative e non rappresentative che non versano nelle condizioni

del punto 2), entro il termine ultimo fissato al

all’Accordo quadro del 7 agosto 1998 per la costituzione delle RSU e per la definizione del relativo

regolamento elettorale.

23 ottobre 2007, dovranno produrre formale adesione

ART. 3

Mappatura delle sedi elettorali

1. Le amministrazioni articolate sul territorio in sedi e strutture periferiche dei comparti Agenzie fiscali,

Enti pubblici non economici, Istituzioni e Enti di ricerca e sperimentazione, Ministeri e Presidenza del

Consiglio dei Ministri, dovranno procedere, entro il giorno

con le organizzazioni sindacali rappresentative nel comparto, alla mappatura delle sedi di

contrattazione integrativa ove dovranno essere presentate le liste elettorali delle RSU. Copia di tali

protocolli dovrà essere affissa all’albo dell’amministrazione ed inviata all’Aran e alle Confederazioni

firmatarie del presente documento entro il giorno

2. Le amministrazioni dei comparti delle Regioni e delle Autonomie locali, del Servizio sanitario

nazionale e dell'Università non devono procedere ad alcuna mappatura essendo la sede di elezione della

RSU unica di amministrazione.

1 ottobre 2007, tramite appositi protocolli8 ottobre 2007.

ART. 4

Accordi integrativi di comparto

1. Mantengono tuttora la loro validità gli accordi integrativi di comparto, di seguito indicati, che

integrano, adattandola, la disciplina generale delle elezioni:

- Enti pubblici non economici

accordo integrativo del 3 novembre 1998

- Ministeri

accordo integrativo del 3 novembre 1998

- Regioni e Autonomie locali

accordo integrativo del 22 ottobre 1998

- Servizio sanitario nazionale

accordo integrativo del 16 ottobre 1998

2. Ai comparti delle Agenzie fiscali e della Presidenza del Consiglio dei Ministri si estendono, al

momento, le regole stabilite dall’accordo integrativo relativo al comparto Ministeri.

ART. 5

Norma finale

1. Le parti concordano che, al fine di facilitare le operazioni elettorali, l’Aran riassuma in un testo

unitario le note di chiarimenti che si sono rese necessarie nelle passate elezioni per definire alcuni

dettagli procedurali non esplicitati nel regolamento elettorale.

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni