20 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 08:43
Insieme siamo imbattibili.

Rassegna Stampa Calabria Ora

Lamezia Terme, 06/04/2007 21:00
06.04.07

La Rdb critica le privatizzazioni dell’As

Secondo il sindacato di base i disagi degli ammalati sono aumentati.

 

Lamezia Terme.

“Abbiamo letto con attenzione le risposte della Direttrice Generale dell’ASL n. 6 ad alcune delle questioni che abbiamo sollevato come sindacato RdB/CUB: le abbiamo lette, ci ha fatto piacere che gli argomenti posti abbiano avuto l’attenzione che meritano, ma non ci hanno per nulla soddisfatto”.

E’ quanto si legge in una nota a firma del sindacato Rdb-Cub Pubblico impiego, direzione regionale Calabria, con sede a Lamezia Terme.

“Innanzitutto, la giustificazione principale che la Direttrice Generale fa sulle esternalizzazioni in atto, ci è apparsa davvero banale e demagogica. E’ vero che le privatizzazioni si facevano anche prima con le amministrazioni di centro-destra, ma questo per una organizzazione sindacale come la nostra, che è stata sempre estranea alla logica dei partiti e che della sua autonomia fa un punto qualificante, non è affatto una consolazione: le RdB non ragionano con l’idea che se la privatizzazione la fa il centro-destra è clientelismo, mentre invece quando la fa il centro-sinistra è per offrire migliori servizi ai cittadini.

Il fatto poi che il nostro sindacato non avrebbe iscritti nella sanità lamettina (ci chiediamo chi le abbia fornito questi dati), non costituisce certo un limite, visto che le cose da noi dette hanno avuto validi riscontri e noi su questo vorremmo essere valutati, non sul peso della nostra attuale rappresentanza; quelli che dovrebbero preoccuparsi sul serio – chiude la nota – sono, invece, i lavoratori.

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni