06 marzo 2021, ultimo aggiornamento alle 15:52
Insieme siamo imbattibili.

Alloggi Enpaia Roma, il Municipio VIII: tavolo interistituzionale per tutelare gli inquilini

Roma, 19/01/2021 14:15

Il 7 gennaio scorso il Consiglio del Municipio VIII ha approvato all'unanimità una Mozione che esorta "la Sindaca e la Giunta Capitolina si attivino affinché Roma Capitale si faccia promotrice della convocazione di un tavolo interistituzionale che coinvolga anche la Regione Lazio, ENPAIA e parti sociali per affrontare il problema della dismissione del patrimonio immobiliare da parte dell’ente previdenziale privatizzato, richiedendo nelle more dei lavori del costituendo tavolo la sospensione degli aumenti degli affitti, delle dismissioni e degli sfratti, e comunque fino alla conclusione della crisi legata all’emergenza dovuta al COVID-19"

Un atto importante che rimette al centro del dibattito sul tema abitativo, in piena crisi pandemica, il comportamento di Enti previdenziali come l'ENPAIA che con la loro politica di gestione del patrimonio abitativo stanno aggravando l'emergenza casa nella città di Roma e in particolare nel territorio del Municipio VIII dove ricadono centinaia di abitazioni (Via Grotta Perfetta, Via A. di Bonaiuto, Via Carnera, Via Benedetto Croce).

Questa mozione riporta alla luce anche l'assenza delle Istituzioni come Roma Capitale che non ha mai voluto affrontare, vista l'annosa assenza di una politica per l'abitare, le conseguenze che ricadono su decine di migliaia di cittadini vittime della politica di dismissioni speculative e degli aumenti degli affitti portata avanti da tutti gli Enti previdenziali (Enpaia, Enasarco, Casse, ecc.).

Su questo tema va segnalato anche il ritardo da parte della Regione Lazio che stenta, nonostante molti impegni annunciati negli anni, a predisporre un piano di intervento (visto che la politica della casa è una delle sue competenze istituzionali), utilizzando le norme che già esistono e che tutelerebbero i cittadini coinvolti.

Grazie al fatto che nessuno vuole mettere mano su questo tema, assistiamo al permanere della politica portata avanti dagli Enti e dalle Fondazioni che ha prodotto l’allontanamento dalle case dei settori più deboli e centinaia di alloggi tutt’ora tenuti vuoti a fronte dell’emergenza casa che vive la nostra città. Questo processo ha inoltre contribuito a produrre nuove povertà e l’impoverimento del ceto medio, veri e propri processi di gentrificazione.

ASIA-USB auspica che questo appello del Municipio VIII all’apertura di un tavolo sia finalmente ascoltato dalla Sindaca Raggi e dalla Regione Lazio e produca un’inversione di rotta.

ASIA-USB Roma

San Basilio, no alla vendita delle case popolari Ater

La casa è un diritto

USB, 10 anni di rEsistenza

Il saluto del segretario generale WFTU George Mavrikos per i 10 anni di USB

Politiche attive, il webinar USB

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

SCARICA L'INSTANT BOOK

Il videomecum USB sul coronavirus

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati