22 ottobre 2019, ultimo aggiornamento alle 11:09
Insieme siamo imbattibili.

Roma, martedì 8 ottobre assemblea USB in difesa dei nidi e delle scuole dell'infanzia pubblici e di qualità

Roma, 07/10/2019 11:27

Leggi Notizia L'Unione Sindacale di Base si mobilita in difesa dei servizi educativi e scolastici di Roma, dopo i disagi che hanno caratterizzato l'avvio del nuovo anno. I servizi hanno infatti riaperto le porte, dopo le vacanze estive, senza tutto il personale in dotazione organica, assegnando incarichi di supplenza giornalieri, sui vuoti e sui bambini diversamente abili. Solo dopo la riapertura è arrivata la delibera di Giunta con il via libera al conferimento degli incarichi sui bambini diversamente abili con decorrenza 1 ottobre-30 giugno, e gli incarichi rimanenti fino al 20 dicembre, non garantendo la continuità educativa per gennaio 2020 e diminuendo di fatto i diritti per le lavoratrici.

 

Il quadro si fa desolante quando si tratta della sostituzione delle assenze giornaliere, per malattia e per tutti i diritti di legge del personale di ruolo o incaricato, diritti sanciti dal contratto nazionale e decentrato. In pratica non viene inviato personale supplente a causa del sostanzioso taglio della spesa del 25% che ha ridotto i budget a disposizione dei municipi. Tutto ciò aumenta i carichi di lavoro all’interno dei servizi e di conseguenza diventa sempre più difficoltoso per il personale mettere in pratica le attività educative.

 

Leggi Notizia Ancora oggi ci ritroviamo a parlare dei luoghi educativi rivolti all’infanzia come una spesa da tagliare, un costo da abbattere e non come un investimento per il presente e il futuro e un notevole contrasto alla povertà educativa e sociale.

 

Il 12 settembre è stata peraltro pubblicata dal Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici la lista dei nidi sottoutilizzati: in diversi municipi ci sono meno iscrizioni rispetto alla ricettività della struttura. Il 24 settembre è stato così pubblicato il relativo bando aggiuntivo: per iscrivere i piccoli utenti nei nidi sottoutilizzati basta recarsi al municipio e rivolgersi all’ufficio utenza nido.

 

Leggi Notizia Per i motivi sopra esposti, e non solo per questo, vi invitiamo martedì 8 ottobre 2019 a un incontro che si terrà nella sede USB di via dell’Aeroporto 129, con inizio alle 16,30 per confrontarci, discutere e organizzare momenti collettivi in difesa dei nidi e delle scuole dell’infanzia, pubblici e di qualità.

 

A difesa dei diritti di tutto il personale educativo e scolastico che vi opera e che in questi anni, con la propria professionalità, passione e competenza ha fatto si che con i suoi 209 Nidi e 400 Scuole dell’Infanzia il Comune di Roma divenisse una delle eccellenze sul territorio nazionale.

 

A difesa delle bambine e dei bambini che hanno diritto a luoghi educativi di qualità e a sperimentare sempre ottime pratiche educative per un sereno sviluppo psicofisico, emotivo e sensoriale.

 

Prendiamo a testimonianza le parole di Loris Malaguzzi: “Ogni volta che si fanno scelte per i servizi all’infanzia bisogna saper tenere insieme i 3 diritti:

 

delle bambine e dei bambini;

dei genitori;

delle lavoratrici e dei lavoratori”.

 

 

 

USB Settore Educativo e Scolastico

 

 

Leggi Notizia Roma, 7 Ottobre 2019

 

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni