26 gennaio 2021, ultimo aggiornamento alle 16:00
Insieme siamo imbattibili.

S. Anna Hospital, prosegue il presidio permanente USB. Riunione con sindaco di Catanzaro e CdA dell’azienda per individuare soluzioni

Catanzaro, 08/01/2021 21:39

Finalmente dopo varie traversie l’amministrazione comunale di Catanzaro è al tavolo per trovare una soluzione per 300 dipendenti del S. Anna Hospital, i pazienti e per tutto l'indotto che ruota intorno all'azienda ospedaliera.

Come USB abbiamo chiesto al sindaco Sergio Abramo quale impegno vuole assumere l'amministrazione per il S. Anna Hospital e per l'economia della città. Il sindaco di Catanzaro è stato molto disponibile al colloquio e ha riferito delle difficoltà affrontate nelle interlocuzioni con i commissari dell’ASP e regionali sulla sanità.

Sono state esaminate le ultime riunioni svolte, in cui i commissari dell’ASP si sono espressi con valutazioni favorevoli  sull'idoneità del S. Anna Hospital, così come la  commissione regionale OTA ha riconosciuto l’idoneità della struttura S. Anna Hospital.

Tutti passaggi che il Consiglio di Amministrazione del S. Anna ha regolarmente comunicato, ma il punto dolente è il Commissario regionale, fino ad oggi fermo nella sua presa di posizione, cioè che pur in presenza di documenti idonei all’accreditamento non apporrà la propria firma!

Nella riunione sono state avviate una serie di interlocuzioni con Commissione della sanità, Segreteria del ministro Speranza, presidenza della Regione, nonché legali, per capire come sbloccare l'inconsueta posizione del Commissario regionale alla sanità.

Il sindaco di Catanzaro invierà nota ufficiale al ministro Lamorgese per aprire un tavolo con il Ministero dell'Interno ed il Ministero della Salute. Lunedì USB contatterà nuovamente la segreteria del ministro Speranza per ottenere un incontro.

Sempre lunedì come ulteriore forma di pressione verso il Governo, il sindaco Abramo chiederà a tutti i sindaci della Calabria una conferenza per una manifestazione sui commissariamenti calabresi e sulla vertenza del S. Anna Hospital.

La USB intanto mantiene giorno e notte il presidio; domani altra assemblea pubblica per decidere ulteriori passaggi sindacali sulla vertenza.

È un patto di dignità con i cittadini e i lavoratori catanzaresi e tutti coloro che in questi anni sono stati fruitori del S. Anna Hospital o che hanno contribuito come calabresi a mantenere con i loro soldi la struttura.

Usb Federazione Provinciale Catanzaro

Gli ospedali non si tagliano. La storia di Castel del Piano

Non sparateci. Siamo solo lavoratori pubblici

USB, 10 anni di rEsistenza

Il saluto del segretario generale WFTU George Mavrikos per i 10 anni di USB

La scuola in pandemia

Politiche attive, il webinar USB

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

SCARICA L'INSTANT BOOK

Il videomecum USB sul coronavirus

A cosa serve la sanità privata?

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati