19 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 11:14
Insieme siamo imbattibili.

Sciopero Acft, le RdB in piazza

Ferrara, 11/06/2007 15:59
11 giugno 2007 - Estense.com Tra le richieste il rinnovo del contratto in vista della fusione con Atm

Ferrara - I lavoratori aderenti alle RdB/Cub dei trasporti tornano a scioperare per il rinnovo del contratto scaduto a fine 2006 e prorogato a fine 2007. Il timore dei sindacati di base è quello di veder avvenire la fusione tra le aziende di trasporti di Ferrara e di Bologna, Acft e Atm, con "un contratto aziendale da rinnovare e quindi senza tutela per i lavoratori: il nuovo soggetto che nascerà dalla fusione, rimanendo così le cose, potrà facilmente rifiutare dl riconoscere i diritti acquisiti e la clausola sociale che vogliamo a garanzia di tutti: senza si correrebbe il rischio di eventuali spostamenti di autisti dalla provincia di Ferrara a quella di Bologna e la risoluzione del contratto aziendale ora In esecuzione". Per questo motivo i sindacati autonomi hanno indetto per oggi uno sciopero di 24 ore, con un presidio alle 10.30 in piazza Castello, davanti alla sede della Provincia (l’azionista di maggioranza di Acft).

Oltre alla difesa del luogo di lavoro, gli aderenti allo sciopero chiedono una migliore normativa sul turni, una migliore retribuzione che è rimasta ferma ai 2004, un migliore trattamento per i neo-assunti cui l'attuale normativa fissa il salario d'ingresso in 6 anni.

Quello di oggi è il quarto sciopero aziendale (il secondo in un mese) che vede le RdB "rivendicare un trattamento economico e normativo migliore di quello che i sindacati confederali e Falsa hanno stipulato con l'azienda ormai 4 anni fa".

 

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni