19 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 21:26
Insieme siamo imbattibili.

Sciopero dei Cub, 5% di adesione alla Save, 35% a Sav

Venezia, 26/04/2007 10:28
AEROPORTO MARCO POLO 24 aprile 2007 - La Nuova Venezia

Venezia - Meno del 5% alla Save, la società di gestione del Marco Polo, ma alla Sav sono stati molti di più, il 35%. Sono questi i dati forniti dalle due aziende sull’adesione allo sciopero indetto ieri dai Cub dell’aeroporto. I riflessi sulla normale attività dell’aeroporto Marco Polo sono stati molto modesti (ritardi di qualche decina di minuti nella riconsegna dei bagagli ai passeggeri in arrivo) e non hanno comunque interferito con gli orari dei voli. Anche i sindacati di categoria di Cgil, Cisl, Uil, Ugl hanno indetto uno sciopero - per il prossimo 26 giugno - alla Sav per sbloccare la trattativa sugli organici, i turni di lavoro e il premio di produzione. «Prima o poi qualcuno dovrà pur chiedersi perchè in questo aeroporto che macina incrementi di utili del 50% in un anno, dichiarazioni della Save all’assemblea dei soci, si sciopera così tanto e perchè di conseguenza ci sono così tanti disagi per i viaggiatori - sottolinea una nota dei Cub - non appena concluse le procedure previste dalla legge e, questa volta, vedrà coinvolti i lavoratori, oltre che di Save e Sav, anche di Gh, altro lander dello scalo».

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni