21 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 08:51
Insieme siamo imbattibili.

Sempre così...Avanti TUTTA !!!

Firenze, 28/06/2003 00:00
Dal 1/07/03 l’Ispettore Regionale della Toscana ha autorizzato la ripresa del servizio di Elisoccorso SAF presso il nucleo elicotteri di Arezzo

Lavoratori,

l'Ispettore ha agito nonostante la nota congiunta di RdB UIL e CGIL del 23/06/03 affermasse l’esistenza di motivi oggettivi ostativi alla ripresa del servizio che non erano stati rimossi da quando venne interrotto. Dobbiamo anche sottolineare che l’unica o.s favorevole alle determinazioni dell’Ispettore, è stata la CISL, che per interessi di bottega, il dirigente regionale è anche il responsabile operativo dei SAF, ha forzato non poco la decisione assumendosi una forte responsabilità per un servizio zoppicante e discutibile anche sotto l’aspetto della sicurezza.

Oltretutto, in presenza di una cronica carenza del personale, acuita in questo frangente dal periodo estivo, si tolgono ancora uomini dalle squadre di soccorso con il conseguente aumento del carico di lavoro per coloro che restano, ma di questo agli attori della questione non sembra importare molto.

Con questo la RdB non è contraria ad aumentare il ventaglio di utilizzazione dell’aeromobile, ma deve poter essere fatto attraverso un potenziamento degli organici, sia del nucleo che invece si è visto contrarre il personale con la mobilità, sia di tutti i comandi della Toscana. Invece in queste condizioni si chiedono sempre e solo sacrifici ai soliti senza dare niente in cambio, anzi, qualcuno si ritaglierà sicuramente una porzione di immagine sulle loro spalle da utilizzare per i propri interessi.

Ha funzionato sempre così nel Corpo Nazionale, funzionerà fino a quando la categoria non acquisirà la consapevolezza dei propri interessi scrollandosi di dosso quell’accolita di figuri responsabili primari della situazione in cui versano i Vigili del Fuoco e che si apprestano, va ricordato, a dargli la spallata finale con la trasformazione del rapporto di lavoro per renderci tutti più “organici” al sistema.

 

Gli Ex LSU/Ata vincono la battaglia per l'assunzione nella Scuola

Verbale incontro al Miur Ex LSU/Ata

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni