08 agosto 2022, ultimo aggiornamento alle 00:07
Insieme siamo imbattibili.

Sfratto rinviato a Venezia, Asia USB chiede al Comune un serio intervento contro l’emergenza abitativa

Venezia, 30/06/2022 13:49

Martedì 28 giugno Asia USB era al fianco di un'inquilina che sta subendo uno degli ennesimi sfratti per morosità incolpevole nel Comune di Venezia. Lo sfratto non è avvenuto e abbiamo ottenuto un rinvio di un mese, tempo prezioso per chi sta cercando di creare un minimo di stabilità economica senza la quale trovare un alloggio alternativo sarebbe impossibile.

L'inquilina, lavoratrice del turismo, è rimasta senza impiego durante la pandemia non potendo più pagare il canone. La procedura per lo sloggio è ripartita come molte altre immediatamente dopo lo sblocco degli sfratti, nonostante l'emergenza lavorativa fosse ancora acutissima.

Oggi il Comune continua a procedere con gli sfratti e non attiva un serio intervento per contrastare l'emergenza abitativa, proponendo a chi viene sloggiato soluzioni transitorie costose e poco dignitose.

Continueremo a lottare perché le istituzioni riconoscano come priorità non il profitto, ma i diritti fondamentali come quello alla casa e al lavoro.

Asia USB Venezia

Pubblico Impiego, presentazione della ricerca USB sui nuovi assunti

La variante operaia in piazza a Roma

Il nuovo numero di Proteo

"SOBERANA" La sfida di Cuba al Covid19

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati