24 gennaio 2022, ultimo aggiornamento alle 20:47
Insieme siamo imbattibili.

Solidarietà a Giorgio Cremaschi, da sempre al fianco di USB nelle lotte dei braccianti

Saluzzo, 29/11/2021 21:43

L’USB esprime totale solidarietà al compagno e all'amico Giorgio Cremaschi, da sempre al nostro fianco nel dare voce agli invisibili, quelli che dormivano e dormono ai giardini, senza una sistemazione. La querela del sindaco PD di Saluzzo mostra che dare visibilità a una situazione di disagio a qualcuno non piace, specie in una provincia ricca e benestante. Mentre gli abitanti di Saluzzo dormivano nelle loro case, i migranti dormivano fuori. Non appena un attivista politico denuncia questo diventa un nemico da combattere.

Il compagno di lotta Giorgio Cremaschi ha dimostrato che c'è una politica che pensa al bene delle popolazioni. Andiamo avanti, Giorgio, non è sicuramente questa intimidazione che può fermare le nostre battaglie. Dare voce ai braccianti senza voce è il minimo che una persona con ideali e valori possa fare. Saluzzo continua a far credere al Paese che tutto è perfetto. Noi sappiamo bene che non è così. Noi crediamo che esista ancora una forma di giustizia sociale e le parole di Cremaschi della scorsa estate lo hanno detto chiaro. È giusto fratello, non sei da solo. Ci vediamo a Saluzzo e in tutte le lotte!

Coordinamento Lavoro Agricolo USB

Federazione del Sociale USB

Saluzzo 29-11-2021

Il nuovo numero di Proteo

"SOBERANA" La sfida di Cuba al Covid19

Le lavoratrici Alitalia in Campidoglio

USB, 10 anni di rEsistenza

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati