05 luglio 2020, ultimo aggiornamento alle 21:09
Insieme siamo imbattibili.

STATO DI AGITAZIONE ALLA CONTARP

Roma, 16/04/2007 18:49

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROCLAMAZIONE DELLO STATO DI AGITAZIONE DEI PROFESSIONISTI DELLA CONTARP CENTRALE E TERRITORIALI

 

 

          Le scriventi OO.SS. PROCLAMANO LO STATO DI AGITAZIONE DEI PROFESSIONISTI TECNICI DELLE CONTARP CENTRALE e TERRITORIALI in conseguenza della mancata discussione sul ruolo, funzioni, competenze e autonomie dei Professionisti nonché per la mancata attuazione del CCNL 8/01/03  e da ultimo, dal “disagio” e dalle difficoltà operative, nella gestione sia delle attività ordinarie che di quelle straordinarie, connesse alla mancata nomina di un Coordinatore Generale a circa 50 giorni dal pensionamento del precedente.

           

Si precisa che per effetto dello stato di agitazione di cui sopra, le attività a rischio sono tutte quelle che non rientrando espressamente nelle competenze della qualifica funzionale, sono state attribuite dall’Amministrazione in modo unilaterale senza nessun accordo con le OO.SS. 

 

La dichiarazione dello stato di agitazione, vuole essere un momento di sensibilizzazione per gli Organi al fine di individuare soluzioni capaci di ricreare le condizioni di certezza e chiarezza in un ambiente di lavoro chiamato ad assolvere a molteplici e delicate funzioni sui diversi fronti della sicurezza sui luoghi di lavoro.

           

 

 

 

Roma 16 aprile 2007

 

 

      CGIL                   CISL                 UILPA                CISAL              RdB

  R. Morelli         P. Pedemonti    A. Delle Monache    P. Fiore       D. Mencarelli

Roma per gli invisibili

Rilanciare i diritti

Primo Maggio - Pazienza zero

La strage nelle RSA lombarde

Il videomecum USB sul coronavirus

A cosa serve la sanità privata?

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni