20 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 07:17
Insieme siamo imbattibili.

TRASPORTI ROMA: VENERDÌ 4 MAGGIO SESTO STOP DI 24 ORE

03/05/2007 10:43
PER I LAVORATORI DELLA TEVERE TPL SCARL

A sostegno della piattaforma  promossa dalla CUB Trasporti RdB

per l’approvazione di un contratto integrativo aziendale

 

 

Venerdì 4 maggio torneranno a scioperare i lavoratori della Tevere TPL S.c.a.r.l, il consorzio che gestisce il 20% del trasporto pubblico di Roma. L’astensione dal lavoro durerà di 24 ore con garanzia delle fasce protette: dalle 8.30 alle 17.00 e dalle 20.00 a fine servizio.

 

Per i lavoratori della Tevere TPL S.c.a.r.l si tratta del sesto sciopero nell’arco di nove mesi, a sostegno della piattaforma promossa dalla CUB Trasporti RdB per l’approvazione del contratto integrativo aziendale. Un contratto che prevederebbe la tanto auspicata equiparazione con i lavoratori della Trambus SPA, società interamente controllata dal Comune di Roma, un aumento medio mensile di 200 euro e l’applicazione di modalità lavorative più sostenibili delle attuali.

 

Nonostante adesioni superiori al 90% ai precedenti scioperi, sostenuti da partecipatissime manifestazioni di piazza, da parte della società Tevere TPL S.c.a.r.l prosegue un deprecabile atteggiamento di chiusura totale nei confronti delle istanze dei lavoratori e della CUB Trasporti RdB.

 

Deprecabile anche il comportamento dell’Assessore alla mobilità On. Mauro Calamante che, nonostante le decine di richieste di convocazioni, evita di ricevere i rappresentanti dei lavoratori. La richiesta di intervento del Comune è motivata anche dalla delicata questione sicurezza per autisti e utenti. A questo proposito si ricorda che il Comune di Roma ha affidato con gara al ribasso la gestione alla Tevere TPL S.c.a.r.l.,  e che dai controlli effettuati dalla Commissione Speciale Lavoro del Comune di Roma  sono emerse carenze manutentive sulle vetture.

 

Rimane per ora senza risposta anche il diritto alla mobilità dei cittadini utenti delle 76 linee gestite dal Tevere TPL S.c.a.r.l. , che subiranno un forte disagio anche in previsione delle alte percentuali di adesione allo sciopero.

 

 

Roma, 2 maggio 2007

 

_____________________________________________________________________________

 

00175 ROMA – Via dell’Aeroporto, 129  Tel. 06/76968408  Fax 06/76983035

e-mail: federazione@rdbcub.it   cubtrasporti-tpl@libero.it

sito:   www.rdbcub.it   www.trasporti.rdbcub.it

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni