17 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 18:34
Insieme siamo imbattibili.

VIGILI DEL FUOCO: PER REALIZZARE UNA SIMULAZIONE SI LASCIA SCOPERTO L'ELISOCCORSO DEL LAZIO

Roma, 12/06/2007 00:00
COMUNICATO STAMPA

L’amministrazione dimostra una maestria nel promuovere l’immagine di efficienza del Corpo, che non trova riscontro nella realtà.

 

In occasione della cerimonia d’intitolazione della sede del comando d’Isernia, allo scopo di realizzare uno spettacolo dimostrativo simulando un soccorso con elicottero, codesta fantasmagorica amministrazione ha disposto l’invio presso tale Comando dell’AB 412 (elicottero per soccorso) del Centro Aviazione Ciampino, affidando ad un A 109 (elicottero da ricognizione) le sorti dell’elisoccorso nel Lazio.

 

E’ a nostro avviso delittuoso compromettere l’efficacia del soccorso in favore dell’apparenza, tanto più quando proprio quest’ultima ne è la causa.

 

Si aggiunga che, sempre a spese dei contribuenti, per completare l’opera, è stato prelevato personale operativo da altre regioni.

 

L’indignazione ci pone alcune domande.

 

Siamo alla chiusura dei comandi provinciali per mancanza di fondi, il ministro ci invita alla chiusura delle caserme, non è possibile attuare la manutenzione ed i mezzi sono senza collaudi, sempre per mancanza di fondi, i creditori sono alle porte, l’organico tocca carenze del 40%, ed ora per dimostrare un’efficienza e disponibilità di uomini e mezzi, che non esiste, si sottrae anche il soccorso alla popolazione.

 

 

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni