30 novembre 2022, ultimo aggiornamento alle 02:41
Insieme siamo imbattibili.

11 novembre 2022: è sciopero nazionale del Trasporto Pubblico Locale

Nazionale, 05/11/2022 00:50

Quattro ore di sciopero, articolate territorialmente nella mobilitazione nazionale di venerdì 11 Novembre 2022 indetta dall’Unione Sindacale di Base Lavoro Privato.

Una mobilitazione che vuole rafforzare, a partire dai luoghi di lavoro, la scadenza dello sciopero generale proclamato da tutto il sindacalismo di base per il prossimo 2 dicembre evidenziando la centralità dei Trasporti Pubblici e del ruolo degli Autoferrotranvieri, principali vittime della mattanza delle privatizzazioni selvagge, dei continui ricorsi ad appalti, subappalti e subaffidamenti che alimentano sfruttamento e precarizzazione, del susseguirsi di rinnovi contrattuali “farsa” e di aumenti salariali irrisori in cambio della crescente svendita dei diritti.

Lo sciopero nazionale degli autoferrotranvieri rivendica:

  • la cancellazione degli aumenti delle tariffe dei servizi ed energia, congelamento e calmiere dei prezzi dei beni primari e dei combustibili;
  • il blocco delle spese militari e dell’invio di armi in Ucraina, nonché investimenti economici per tutti i servizi pubblici essenziali;
  • il superamento dei penalizzanti salari d'ingresso garantendo l'applicazione contrattuale di primo e secondo livello ai neo assunti;
  • la necessità di modificare l'ossessionante e vizioso criterio che, inneggiando al risparmio, vede bruciare fior di soldi pubblici attraverso appalti e subappalti ad aziende che offrono servizi di scarsa qualità e lavoro sottopagato;
  • la sicurezza dei lavoratori e del servizio, introduzione del reato di omicidio sul lavoro;
  • il salario minimo per legge di 10 euro l’ora contro la pratica dei contratti atipici e precariato;
  • il libero esercizio del diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali;
  • una legge sulla rappresentanza che superi il monopolio costruito sulle complicità tra le OO.SS. e le associazioni datoriali di categoria.

 

Queste alcune articolazioni dell’iniziativa di sciopero (in aggiornamento):

Piemonte: Ferrovienord dalle 9:00 alle 13:00

Milano: ATM dalle 8:45 alle 12:45

            Movibus dalle 16:00 alle 20:00

Mantova: Apam dalle 11:00 alle 15:00

Trento: dalle 11:00 alle 15:00

Bolzano: servizi su gomma SASA e privati dalle 15.00 alle 19.00

               servizi Ferrovia SAD dalle 14.00 alle 18.00

Vicenza: dalle 17:00 alle 21:00

Trieste: dalle 18:30 alle 22:30

Gorizia: dalle 15:01 alle 19:00

Bologna, Ferrara: dalle 11:30 alle 15:30

Modena, Reggio Emilia, Piacenza: servizio extraurbano dalle 16:30 alle 20:30

                                                        servizio urbano dalle 17:30 alle 21:30

Rimini, Forlì, Cesena, Ravenna: dalle 17:30 alle 21:30

Livorno: Autolinee Toscane dalle 17:30 alle 21:30

Marche: dalle 11:00 alle 15:00

Lazio: dalle 8:30 alle 12:30

Campania: ANM dalle 11:30 alle 15:30

                  ATC, SIPPIC, AIR Campania, EAV dalle 9:00 alle 13:00

Basilicata: dalle 15:30 alle 19:30

Puglia: STP Bari e Brindisi dalle 8:30 alle 12:30

            STP Lecce dalle 15:00 alle 19:00

            FAL dalle 15:30 alle 19:30

            Ferrovie Sud Est dalle 17:00 alle 21:00

            AMTAB dalle 8:30 alle 12:30

Calabria: servizio extraurbano dalle 11:30 alle 15:30

               servizio urbano  dalle 9:00 alle 13:00.

 

RESTITUIAMO DIGNITA’ AI SERVIZI PUBBLICI ESSENZIALI ED AGLI ADDETTI AL SETTORE

 

Coordinamento Nazionale

USB Lavoro Privato, settore TPL

La catena del valore le catene del lavoro

Pubblico Impiego, la ricerca USB sui nuovi assunti

USB a Manchester: solidarietà ai ferrovieri RMT Union

La variante operaia in piazza a Roma

"SOBERANA" La sfida di Cuba al Covid19

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati