23 settembre 2020, ultimo aggiornamento alle 22:52
Insieme siamo imbattibili.

6 DICEMBRE 2006. ASSEMBLEA NAZIONALE ISPETTORI DI VIGILANZA INPS

Nazionale, 01/12/2006 13:08
SALA ALDO MORO – DIREZIONE GENERALE INPS – ROMA - INIZIO LAVORI ORE 9.30 Comunicato n.55/06

La RdB ritiene che la funzione svolta dagli ispettori rappresenti un punto di forza per un Welfare attivo che deve porre maggiore attenzione ai diritti del lavoratore, intervenendo in primo luogo sulla sicurezza.

Infatti, il numero sempre alto di morti sul lavoro esige interventi più incisivi sia in campo normativo che sull’attività di controllo.

Le stime sull’evasione contributiva, poi, sono da considerare sicuramente inferiori al dato reale, dal momento che il fenomeno del lavoro illegale è conosciuto in modo solo approssimativo.

Occorre tenere sempre presente che il recupero dei contributi non è esclusivamente legato a fattori contabili, al reperimento di risorse economiche per le casse pensionistiche. Dietro le statistiche, i dati numerici, ci sono lavoratori in carne ed ossa che reclamano tutela e rivendicano diritti, troppo spesso parte debole e soggetta ai ricatti delle imprese.

Per questo riteniamo che sull’Area della Vigilanza sia necessario investire maggiori risorse, dal momento che il ritorno in termini di accertamento contributivo e di diritti tutelati ripagherebbe ampiamente dello sforzo.

La RdB all’INPS ha avanzato alcune proposte pratiche:

Aumento del numero degli ispettori di vigilanza;

Revisione della collocazione funzionale su due sole posizioni, corrispondenti a C3 e C4 dell’attuale ordinamento, considerando il C3 esclusivamente quale posizione d’ingresso;

Maggiore attenzione economica per i lavoratori dell’Area.

L’Assemblea nazionale del 6 dicembre, aperta a tutti gli ispettori di vigilanza INPS, riteniamo sia utile per fare il punto, tutti insieme, sulle funzioni svolte dai lavoratori di quest’Area e sul futuro della vigilanza in generale, oltre ad essere un’iniziativa di esame e possibile sostegno della proposta RdB.

VI ASPETTIAMO A ROMA

SCARICA L'INSTANT BOOK

Roma per gli invisibili

Rilanciare i diritti

Il videomecum USB sul coronavirus

A cosa serve la sanità privata?

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni