18 maggio 2022, ultimo aggiornamento alle 11:32
Insieme siamo imbattibili.

Caserta, NO al licenziamento del delegato USB della Gestione Logistica Depositi: giù le mani da Nunzio! Lunedì 24 è sciopero

Caserta, 22/01/2022 21:16

No al licenziamento di Nunzio Briante – RSA USB Lavoro Privato della GLD.

La società Gestione Logistica Depositi srl di Maddaloni (CE), azienda che per conto di Logista Italia opera in sub-appalto per la distribuzione e il commercio dei tabacchi (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato), con un atto vergognoso ed inaccettabile nella serata di ieri ha inviato una lettera di licenziamento al delegato sindacale della RSA USB Lavoro Privato, Nunzio Briante.

Nunzio è stato licenziato per motivazioni al momento indeterminate ed il provvedimento gli  è stato consegnato nonostante non avesse mai ricevuto alcuna previa comunicazione in tal senso.

È chiaro ed evidente che si tratta di un provvedimento assurdo e infondato!

La verità è che GLD ha gettato la maschera e tenta attraverso un licenziamento vergognoso di mettere il bavaglio ai lavoratori, all’Unione Sindacale di Base, che dal proprio ingresso in azienda tramite i suoi delegati si è battuta per il rispetto dei diritti, la dignità di tutti i lavoratori, la democrazia sindacale e per la sicurezza sui luoghi di lavoro.

In pratica si ripete la strategia aziendale di colpire i rappresentanti sindacali e i lavoratori ostili agli interessi padronali che particolarmente nel settore della Logistica e Trasporti ledono fortemente i diritti e la dignità di quanti lottano per migliorare le proprie condizioni economiche e di lavoro.

Nunzio Briante viene nei fatti licenziato per aver osato ribellarsi al sistema di schiavitù imposto da GLD, per conto di Logista Italia, ovvero:

  • turni massacranti;
  • regole contrattuali raggirate e/o non rispettate;
  • deficit di pianificazione e programmazione nell’organizzazione del lavoro interno all’azienda;
  • disconoscimento della democrazia sindacale.

Non consentiremo, con tutti gli strumenti possibili, che si compia tale vergognosa iniziativa aziendale!

Sul piano sindacale l’Unione Sindacale di Base ha proclamato, come prima risposta uno sciopero per l’intera giornata di lunedì 24 gennaio 2022. Ulteriori incisive iniziative seguiranno nei prossimi giorni. Sul piano legale è già stato dato mandato ai nostri legali di impugnare il licenziamento.

PER IL REINTEGRO IMMEDIATO DI NUNZIO, CONTRO LA REPRESSIONE, INVITIAMO TUTTI I LAVORATORI DELLA GLD A SOSTENERE LE INIZIATIVE CHE SEGUIRANNO NEI PROSSIMI GIORNI.

USB Lavoro Privato Campania

Caserta 22-1-2022

La variante operaia in piazza a Roma

Il nuovo numero di Proteo

"SOBERANA" La sfida di Cuba al Covid19

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati