18 gennaio 2021, ultimo aggiornamento alle 21:23
Insieme siamo imbattibili.

Giustizia: manifestazione a Catanzaro

Catanzaro, 17/05/2007 19:43

GIUSTIZIA: MANIFESTAZIONE BEN RIUSCITA A CATANZARO

 

 

 

Molto partecipato il presidio dei lavoratori della Giustizia, che si è svolto oggi davanti il Tribunale di Catanzaro, organizzato dalle RdB/CUB.

Un centinaio di lavoratori ha lasciato gli uffici, bloccando l’operatività del Tribunale, per partecipare a questa iniziativa che ha messo l’accento su alcune questioni che sono divenute ormai insostenibili e che stanno portando il settore giustizia allo sbando: pochissime risorse, personale sempre più ridotto e con carichi di lavoro ormai insostenibili, blocco delle assunzioni che peggiora sempre di più la situazione a fronte di personale che lascia l’attività per la pensione.

La manifestazione, molto riuscita, ha visto la partecipazione anche della responsabile nazionale del settore giustizia delle RdB/CUB, Pina Todisco, che ha illustrato la situazione drammatica in cui versa il settore.

Il presidio di oggi a Catanzaro fa parte di una serie di iniziative iniziate ieri a Napoli, e che vedrà altre due tappe, a Bari e a Torino, prima di concludersi il 24 e 25 maggio a Roma, con un presidio davanti il ministero della Funzione Pubblica.

 

la Direzione Regionale RdB/CUB P.I.

Gli ospedali non si tagliano. La storia di Castel del Piano

Non sparateci. Siamo solo lavoratori pubblici

USB, 10 anni di rEsistenza

Il saluto del segretario generale WFTU George Mavrikos per i 10 anni di USB

La scuola in pandemia

Politiche attive, il webinar USB

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

SCARICA L'INSTANT BOOK

Il videomecum USB sul coronavirus

A cosa serve la sanità privata?

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati