14 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 15:05
Insieme siamo imbattibili.

Occhio Pinocchio

Alessandria, 27/08/2007 22:40
dalla contestazione all’elogio passando per l’RdB

L'RdB di Alessandria,  non può far altro che applaudire agli elogi che piovono ultimamente in questo Comando; tanti elogi quasi come tante lettere di contestazione o richiami ….. !! che la cosa sia proporzionalmente diretta ??. Finalmente i confederali saranno contenti; la “meritocrazia” (lecca... tubi) da loro tanto voluta è scesa da Posillipo ed è arrivata anche ad Alessandria. 

 

Dispiace che per qualcuno elogiato, ne rimango tanti altri che tutti i giorni fanno il proprio lavoro con dedizione e umiltà e non vengono “notati” dal locale Dirigente.

 

Dispiace vedere che se c’è chi usa la propria intelligenza, vien da se che ci sono altri che non la usano.

 

Dispiace vedere che certe persone esprimono il massimo di se stessi mettendo a disposizione del Corpo le proprie conoscenze ed intelligenza in un solo determinato periodo; l’RdB propone di ampliare questo periodo, di estenderlo utilizzando queste doti di comando e gestione ai 360g l’anno, magari, per esempio, gestire al meglio il servizio tecnico urgente, in tal modo altri potrebbero cosi dedicarsi maggiormente alle pratiche ed alla parte economica della propria carriera.

 

Dispiace per gli altri che evidentemente non usando la propria intelligenza finalizzata al servizio non individuano le problematiche, non sempre evidenti, che possono intralciare il buon funzionamento di questo  Comando.

 

L’RdB è felice di aver messo a disposizione materiale e risorse per ottenere questi “meritati elogi”, anche se  i suoi delegati sono oggetto di quasi quotidiani attacchi personali di basso profilo da parte della locale amministrazione e da pseudo sindacalisti-filo amministrativi, di questo passo potremmo fin ipotizzare una rampante carriera ai vertici del Dipartimento.  Comunque, l’RdB non ha mai avuto dubbi sull’intelligenza di alcuni dipendenti di questa Amministrazione, basti vedere l’uso delle autovetture di servizio o degli alloggi dello Stato, ma questo sarà oggetto di successivi elogi ed encomi. D'altronde per far naufragare il corpo dei pompieri, oltre alla fallimentare riforma di militarizzazione, servono personaggi come questi, compiacenti e disposti a qualsiasi asservimento, dei “pulcinella” servi di tanti padroni, e di questi tempi se ne vedono sempre di più, anche pseudo sindacalisti ai quali fanno comodo queste situazioni così, avanti con gli straordinari, altro che assunzioni dei precari. Da parte nostra, riscontriamo invece attestati di solidarietà e di preoccupazione da parte  del personale, agli attacchi personali e all'unica organizzazione sindacale, capace di mettere in risalto le contraddizioni e incapacità gestionali e dirigenziali di questa amministrazione, di essere l'unica alternativa seria a tutta questa porcheria, una limitazione dei diritti previsti dai contratti e dalle normative ancora vigenti a favore di rampanti pulcinella.

 

ABBANDONA LA SINDROME DI “FANTOZZI”

SOSTIENI L'UNICO SINDACATO LIBERO INDIPENDENTE E DI BASE

ISCRIVITI ALLA RDBCUB P.I.

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni