20 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 08:07
Insieme siamo imbattibili.

SIT-IN 3 MAGGIO 2007 ORE 11.30 presso il Tribunale di Padova

Padova, 02/05/2007 15:33
Mettono sotto processo le lotte degli autoferrotranvieri del 2003 per bloccare il futuro!

A partire dal 1 dicembre 2003 di Milano si sono diffusi in tutta Italia gli scioperi spontanei dei tranvieri che richiedevano un contratto decente e che hanno raggiunto la loro massima espansione all’indomani del 20 dicembre 2003, giorno della firma dell’accordo nazionale da parte di CGIL-CISL-UIL ritenuto un “bidone” dalle assemblee di deposito dei tranvieri che hanno scioperato contro quell’accordo imposto dall’alto.

A Padova, domenica 21 dicembre 2003, a partire dalle 5 del mattino gli autoferrotranvieri gli autoferrotranvieri entravano in sciopero spontaneamente. Al deposito degli autobus di Via Rismondo avvertiti dal passaparola delegati sindacali dell’APS ma anche di altre categorie, precari e studenti davano vita ad una assemblea davanti ai cancelli che trovava tutti i dipendenti dell’APS concordi nello scioperare. A mezzogiorno funzionari di polizia, in divisa e in borghese, spostavano di peso alcuni dimostranti ancora davanti ai cancelli e da quell’ora iniziarono a partire gli autobus. Per quella mattina ora sono oggetto di rinvio a giudizio da parte del P.M. Cherchi 25 persone tra delegati e non con un capo di imputazione che varia “dal concorso al blocco dell’uscita degli automezzi, all’interruzione del servizio pubblico”. Ma il tentativo della Procura di Padova di bloccare l’autorganizzazione dei lavoratori al di fuori e contro le scelte consociative di CGIL- CISL- UIL non ha impedito lo svilupparsi delle iniziative, vincenti anche in Tribunale come l’ottenere pari diritti economici per i CFL assunti dall’APS. Inoltre a tutt’oggi più di un centinaio di delegati RSU e sindacali di vari posti di lavoro, sia pubblici che privati, hanno espresso la loro solidarietà nei confronti dei 25 denunciati.

Il diritto di sciopero non si tocca: il 1° maggio di lotta dei tranvieri a Padova cade nel giorno 3 maggio che manifesteranno con un sit-in, promosso dalla CUB Trasporti, alle ore 11,30 presso il Tribunale di Padova

 

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni