21 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 09:15
Insieme siamo imbattibili.

Acquistati gli immobili di Passo del Tonale e Borgio Verezzi

Roma, 12/09/2007 00:00
comunicato unitario ai Lavoratori

In data 11 settembre 2007, la commissione ONA composta dal Segretario dell’Opera, le scriventi organizzazioni sindacali e con delega del CdA l’Ing.Gambardella ci siamo finalmente recati a Milano per la firma dal notaio per l’acquisizione degli immobili del Passo del Tonale e di Borgio Verezzi. Questa importante operazione di acquisizione è stata possibile grazie all’impegno dei colleghi VVF di Milano e della stessa Regione Lombardia.

 

L’acquisizione di questi due prestigiosi immobili arricchisce il panorama d’offerta per la stagione invernale aggiungendo a CEI al Lago, Merano anche Passo del Tonale ed un domani auspichiamo anche Salice d’Ulzio; con l’acquisizione di Borgio Verezzi (Liguria) ampliano l’insufficiente offerta ai Dipendenti dei Vigili del fuoco e alle loro famiglie per quanto riguarda il mare e pertanto la stagione estiva.

 

I ritardi nell’acquisizione di questi immobili sono derivati sia da lungaggini burocratiche (visto anche l’elevato valore commerciale degli stessi), che dalle note difficoltà finanziarie in cui versa l’Opera di Assistenza Nazionale del Corpo a seguito del mancato riaccredito di tutti i fondi da parte del Ministero delle Economie e Finanze. L’acquisizione di questi nuovi immobili da prestigio all’ONA e pertanto a tutto il CNVVF, ma necessita recuperare, e la parte politica si deve assumere le proprie responsabilità, risorse attraverso quanto ancora dovuto appunto dal Ministero, per operare la progettazione e conseguente immediata ristrutturazione degli stessi. La commissione ONA si farà carico di aprire al suo interno una discussione costruttiva su possibili soluzioni e di proporre al CdA dell’ONA quanto prima la strada migliore da percorrere per la gestione ottimale di tutte le risorse di proprietà dell’Ente.

 

E’ innegabile che l’ONA non può e non deve essere solo un Ente immobiliare, ma l’attività primaria è e deve essere quella di Assistenza ai dipendenti e alle famiglie dei dipendenti del CNVVF; strategie di risparmio di gestione, investimenti e convenzioni sono un sicuro strumento per reperire risorse.

 

Un doveroso ringraziamento va pertanto ai colleghi di Milano, ma anche al personale tutto dell’ONA che quotidianamente con dedizione e professionalità assicura un importante servizio ai Vigili del Fuoco.

 

Sarà nostra cura tenervi aggiornati sugli sviluppi della questione.

 

In allegato documento unitario delle OO.SS.

 

Gli Ex LSU/Ata vincono la battaglia per l'assunzione nella Scuola

Verbale incontro al Miur Ex LSU/Ata

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni