31 maggio 2020, ultimo aggiornamento alle 17:40
Insieme siamo imbattibili.

ASL unica provinciale

Alessandria, 31/07/2007 23:24
COMUNICATO STAMPA

Questa mattina, 16/7/07, si è tenuta presso la sede consiliare delcomune di Alessandria l’audizione della commissione politiche socialicon le OO.SS. territoriali in merito all’ASL unica Provinciale.La RdB/CUB ancora una volta ha ribadito la necessità di un confrontoampio che coinvolga le parti sociali, soprattutto i lavoratori del settore ei cittadini che usufruiscono dei servizi.Il nuovo assetto “ASL unica provinciale” venuto alla ribalta tramite gliorgani di stampa, non dal dibattito politico-istituzionale e tra glioperatori, ci preoccupa più per le ricadute che subiranno i lavoratori egli utenti che per la sua collocazione logistica.Pertanto abbiamo posto alcuni quesiti prioritari:1) Cosa non ha funzionato dell’attuale gestione per cui si ravvisa talenecessità di cambiamento?2) Come si ridisegnerà la gestione della sanità sul territorioprovinciale e quale ricaduta avrà sulla cittadinanza?Questi sono i veri problemi ai quali bisogna dare risposte.Per quanto sopra la RdB/CUB è sempre più convinta che le già esiguerisorse pubbliche del piano sanitario regionale debbano essereimpegnate per abbattere le liste di attesa, dare risposte alle legittimerichieste dei cittadini, adeguare gli organici negli ospedali e non perrealizzare opere faraoniche che hanno lo scopo di far passare “allastoria” qualche politico piuttosto che migliorare la qualità della vita deicittadini di questo territorio.Per questo ci opporremo fermamente alla ventilata chiusuradell’ospedale di Alessandria e la sua ricostruzione fuori dal capoluogoprovinciale.Seguiremo passo passo la vicenda informando i cittadini e lavoratorichiamandoli fin da ora a porre massima attenzione a quanto accade.

Roma per gli invisibili

Rilanciare i diritti

Primo Maggio - Pazienza zero

La strage nelle RSA lombarde

Il videomecum USB sul coronavirus

Le nostre vite valgono

A cosa serve la sanità privata?

Il governo Conte è al lavoro per affossare il salario minimo

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni