01 marzo 2021, ultimo aggiornamento alle 05:15
Insieme siamo imbattibili.

Bologna. NON IN NOSTRO NOME. CONTRO LE POLITICHE DI GUERRA DEL GOVERNO PRODI

Bologna, 18/01/2007 02:18
PRESIDIO a BOLOGNA SABATO 20 GENNAIO dalle ore 15.00 in P.zza RE ENZO

L’attuale governo Prodi prosegue con le politiche di guerra; dopo la Finanziaria 2007 con l’aumento delle spese militari, dopo la missione in Libano e il mantenimento delle truppe in Afghanistan, dopo la scelta dell’utilizzo dei fondi TFR per ulteriori spese militari, ecco l’ennesima inaccettabile decisione: il nulla osta per l’ampliamento della base militare USA di Vicenza (anche questa pagata con i soldi dei lavoratori).
La decisione del Governo arriva nonostante le grandi mobilitazioni che hanno visto la partecipazione di tutta la cittadinanza, che giustamente è scesa in piazza immediatamente dopo l’annuncio; e nonostante che la stragrande maggioranza degli italiani sia contraria all’ampliamento della base USA.
In tante città si stanno organizzando iniziative di protesta e di solidarietà, anche a Bologna è stata indetta dal Comitato Disarmiamoli un

PRESIDIO a BOLOGNA
SABATO 20 GENNAIO
dalle ore 15.00 in P.zza RE ENZO

La casa è un diritto

Gli ospedali non si tagliano. La storia di Castel del Piano

Non sparateci. Siamo solo lavoratori pubblici

USB, 10 anni di rEsistenza

Il saluto del segretario generale WFTU George Mavrikos per i 10 anni di USB

Politiche attive, il webinar USB

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

SCARICA L'INSTANT BOOK

Il videomecum USB sul coronavirus

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati