18 gennaio 2021, ultimo aggiornamento alle 22:04
Insieme siamo imbattibili.

Comunicato Stampa: Al Social Forum di Firenze la RdB rilancia forte il messaggio

Firenze, 10/11/2002 00:00
No alla militarizzazione dei vigili del fuoco

Nell’ ambito dei lavori del Social Forum I Vigili del Fuoco hanno tenuto una conferenza stampa sulla minaccia di una pseudo militarizzazione del corpo nazionale, voluta nei fatti da coloro che propongono la collocazione nel comparto sicurezza, sostenuta dall’ amministrazione, che riduce quotidianamente diritti ed agibilità, provocando storture nel sistema di protezione civile e danni al Corpo Nazionale:

 

In questa direzione và la decisione di non inviare la colonna mobile della Toscana sul sisma in Molise, quando sono state inviate regioni quali la Lombardia o il Piemonte, molto più lontane, quindi con tempi di percorrenza maggiori e la decisione di tenere inutilizzate le tende gonfiabili in dotazione alla Toscana, riservandole al personale che affluiva dai comandi limitrofi a Firenze per i servizi al social forum.

In questa direzione và il regolamento consegnato ai vigili in prova a Capannelle, un composito di norme comportamentali da “campo di concentramento “, col quale si vuole dare un imprinting che contenga forti elementi di subordinazione, utili a chi vuole far diventare i Pompieri delle teste di cuoio da operetta, TUTTO QUESTO IN APERTA VIOLAZIONE DELLO STATUTO DEI DIPENDENTI STATALI, A QUESTO SOLO SONO SOGGETTI I VIGILI IN PROVA, Cisl ed Uil ci vogliono sugli attenti ed in riga, ma anche la Cgil non protesta per questi regolamenti ed è con essi connivente.

La RdB Vigili del Fuoco ha rilanciato il disegno di legge sull’ “ISTITUZIONE DEL CORPO NAZIONALE DI PROTEZIONE CIVILE “ per noi presentato in Parlamento dagli Onorevoli Bulgarelli e Gianni, dove il Corpo Nazionale Dei Vigili del Fuoco, cambiata denominazione formale, passa sotto il Consiglio dei Ministri come ente coordinatore di Protezione Civile, cosa quanto mai sentita alla luce degli ultimi eventi.

Terminata la conferenza stampa i delegati si sono trattenuti con i giornalisti fortemente interessati alle problematiche: sono stati realizzati servizi in video ed interviste in voce come quella per Radio 24 del Sole 24 ore.

Successivamente i delegati partecipavano come relatori ad un seminario su “ Ambiente, Trasporti e Sicurezza” temi in cui la RdB VVF ha portato il proprio contributo, è stato parlato di aeroporti gallerie ed alta velocità, temi dove l’ operatore VF si trova esposto ad alto rischio, peraltro incrementato dagli scarsi investimenti in prevenzione ( Linate ), seminario dove si è evidenziato che l’operatore di soccorso finisce per essere esso stesso una vittima del sistema.

In allegato le prime foto della manifestazione del 9 novembre

 

 

 

 

Gli ospedali non si tagliano. La storia di Castel del Piano

Non sparateci. Siamo solo lavoratori pubblici

USB, 10 anni di rEsistenza

Il saluto del segretario generale WFTU George Mavrikos per i 10 anni di USB

La scuola in pandemia

Politiche attive, il webinar USB

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

SCARICA L'INSTANT BOOK

Il videomecum USB sul coronavirus

A cosa serve la sanità privata?

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati