14 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 02:26
Insieme siamo imbattibili.

DIPENDENTI SAV e SAVE

Venezia, 17/04/2007 19:29
LUNEDI 23 APRILE SCIOPERO DI 24 ORE dalle ore 0,00 alle ore 24,00, con rispetto delle fasce previste (7 – 10 / 18 –21)

BASTA CON IL LIMITARSI A “STRILLARE” QUANTO SONO CATTIVI ED INNAFIDABILI SAVE E SAV!

BASTA CON IL LIMITARSI A “MANIFESTARE” PREOCCUPAZIONE PER IL NON RISPETTO DI ACCORDI  E A CONCEDERE DEROGHE E A “MIACCIARE” AZIONI DI LOTTA !!

BASTA  CON ROTTURE DI TAVOLI E PROCEDURE DI RAFFREDDAMENTO CHE NON PORTANO AD AZIONI DI LOTTA CONCRETE !!

BASTA CON LETTERINE ALLA “MAMMA” PER DIRE, PARLARE E NON FARE MAI NULLA DI CONCRETO!

BASTA CON UN CONCERTO DI LAMENTELE CHE SUONA SEMPRE PIU’ STONATO

LO SPARTITO CHE SI SUONA E’ SEMPRE UGUALE OGGI COME NEGLI ANNI PASSATI:

1.       Accordi che si rivelano frane (COME AVEVAMO DENUNCIATO) con l’unico obiettivo certo di sventolare la bandiera consunta della criticità del settore per CONTINUARE A SPREMERE I LAVORATORI (Mentre si continua a fatturare utili trimestre dopo trimestre);

2.       Mancanza di sicurezza e qualita’ mentre si pretende che la puntualita’ dei voli venga garantita esclusivamente dall’impegno dei lavoratori;

3.       Mancanza di formazione, di mezzi e di personale, che si pensa di sopperire con accordi di “sinergia” tra vari operatori dello scalo;

4.       Impegno nel percorso formativo dei lavoratori zero;

5.       Mancanza di una definizione di regole per l’usufruizione certa e programmata di ferie e riposi;

6.       Provvedimenti disciplinari nei confronti dei lavoratori per scaricare su di loro le responsabilita’ delle aziende rispetto allo scadimento della qualita’ del servizio erogato alle compagnie aeree;

7.       Mancato riconoscimento economico per le annualita’ pregresse e per quella in corso ….

 

Il brodo lungo della concertazione e’ sempre piu’ una beffa a danno dei lavoratori, Basta …. Rilanciamo la lotta per:

·         impedire processi di esternalizzazione, sinergie (come quella tra sav e gh) strumentali, scadimento dei servizi;

·         stabilizzare i rapporti di lavoro sempre piu’ precari;

·         il riallineamento della retribuzione sempre piu’ inadeguata rispetto a quanto si lavora e al costo della vita;

·         la revisione dei profili professionali, formazione e crescita professionale, piu’ mezzi e organici;

·         piu’ sicurezza e qualita’, riposi e ferie certi.

Lunedì 23 aprile passa dalla tua parte sciopera con la CUB Trasporti!!

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni