17 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 19:13
Insieme siamo imbattibili.

GRANDE PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI ALLA SCIOPERO INDETTO DALLA RdB PRESSO LA DPL DI SONDRIO

Sondrio, 04/09/2007 15:46

Ieri 3 settembre, nel proseguo delle agitazioni sindacali presso la DPL di Sondrio, si è svolto lo sciopero per l’intera giornata indetto dalla RdB/CUB.

 


Unitamente allo sciopero un nutrito gruppo di lavoratori ha partecipato al presidio indetto sotto la sede di via Mazzini ed accompagnato dal volantinaggio e dagli interventi che si sono susseguito nell’arco della mattinata.

 


L’adesione allo sciopero è stata di circa il 60% del personale presente presso le due sedi della DPL (un dato eccezionale per la Pubblica Amministrazione) a dimostrazione che la stragrande maggioranza dei lavoratori ha accolto con determinazione questa ennesima iniziativa della RdB.

 


Dagli interventi registrati nel corso dello sciopero e del presidio, nonché, nelle assemblee che si sono svolte oggi 4 settembre, e che continueranno nei prossimi giorni, emerge con chiarezza la volontà dei lavoratori di continuare quel percorso di lotta che da più di un mese coinvolge gli Uffici della Valtellina e che è stato supportato dallo sciopero della fame attuato per 21 giorni dal delegato provinciale di questa O.S.

 


Contemporaneamente emerge anche con  altrettanta chiarezza la protesta dei lavoratori  ai quali solo deboli segnali sono per ora pervenuti da parte dell’Amministrazione Centrale in merito alla volontà di un confronto e di una risoluzione in tempi brevi della vertenza in corso.  

 

Nei prossimi comunicati informeremo i lavoratori sugli ulteriori sviluppi della vertenza in corso aggiornandoli sulle ulteriori azioni di lotta che verranno intraprese.

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni